SARA BOLDRINI, ancora un colpo di mercato della Roma calcio femminile
La Roma calcio femminile ufficializza ancora un importante arrivo nella squadra di mister Colantuoni che disputerà la serie B nazionale.  Si tratta di Sara Boldrini, nata a Roma l’11 ottobre dell'86. La ragazza ha iniziato a giocare un po' tardi, a 19/20 anni, nel G.S.Fiano Romano dove è rimasta quattro anni, ma per le sue doti innate ha recuperato presto il tempo perduto passando poi nel 2014 al Roma XIV Decimoquarto dove ha giocato altri quattro anni e conquistato la fascia da capitano.

Dotata di una valida esperienza,  è una giocatrice grintosa che non molla mai, pretendendo il massimo sia da se stessa, che dalle sue compagne di squadra. Le sue caratteristiche migliori sono caparbietà e resistenza, disponibilità e supporto.

Ha iniziato a giocare come terzino, ma negli ultimi anni ha giocato stabilmente come difensore centrale.

Umile e molto critica di se stessa dice: '"non avendo fatto la scuola calcio, pecco un po' nella tecnica quindi credo che questo sia l'aspetto che devo migliorare e curare di piu'."

Alla domanda come mai sia arrivata alla Roma calcio femminile risponde: "Credo che la Roma cf possa ridarmi quegli stimoli che avevo perso negli ultimi mesi della scorsa stagione, quella voglia di mettermi in gioco e di migliorarmi."

Sara è ingegnere civile strutturista e lavora per una società che progetta grandi dighe ed impianti idroelettrici. È davvero complicato per lei  coinciliare vita privata, lavoro e calcio, soprattutto perché per circa 3 mesi l'anno è in missione in Africa per seguire dei cantieri. Comunque, tranne in alcuni casi, è sempre riuscita a garantire la sua presenza in squadra per tutto l'anno e spera di riuscire a farlo anche nel campionato in arrivo.

Complimenti Sara e benvenuta in giallorosso!

Ufficio Stampa

Commenti