A Gianmarco Lucchesi, il tallonatore livornese classe 2000, del Benetton Treviso, rugbisticamente nato e cresciuto nella LundaX Lions Amaranto, ‘man of the match’ dello ‘storico’ successo del 12 novembre 2022 dell’Italrugby, al ‘Franchi’ di Firenze con l’Australia, è riservato un intero paragrafo del libro ‘Anatomia di un terzo tempo – il romanzo e la cronaca’, opera uscita nei giorni scorsi, dedicata al club livornese e a disposizione degli sportivi, al ‘Priami’ di Stagno. Lucchesi, che ha all’attivo 17 caps azzurri, ritroverà nell’imminente mini raduno della nazionale in programma a Verona, Ratko Jelic, un giocatore – mediano di mischia – suo coetaneo, che lo ha affiancato nei tempi in cui militava nel Granducato. Quella del Granducato è la franchigia livornese, attiva dal 2015 al 2022 – con in prima fila proprio la società dei Lions – capace di cogliere risultati di primissimo piano a livello nazionale (terzo posto nel campionato italiano under 16 2015/16 e settima piazza nel campionato italiano under 18 2017/18). Jelic, nato a Belgrado, si trasferisce ben presto con la famiglia in Italia, raggiungendo a Jesi il padre Vladimir, all’epoca mediano di apertura nel locale club biancoverde. Inizia, a Jesi, con l’under 6, il suo percorso rugbistico. All’età di 14 anni passa al Pesaro, la realtà di punta nel panorama rugbistico delle Marche. L’italo-serbo viene successivamente selezionato per entrare a far parte del centro di formazione permanente under 18 di Prato, da cui viene poi assegnato alla franchigia del Granducato Livorno. Dopo aver rappresentato l’Italia under 17 e under 18, Ratko Jelic passa a Remedello, debutta in Serie A con la selezione dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” e si guadagna una convocazione con l’Italia under 20. Si aggrega alla rosa delle Zebre come giocatore invitato e partecipa alla pre-season dei multicolor, segnando persino la meta della vittoria nell’amichevole di Treviso col Benetton Rugby. Gioca, per due stagioni, nel massimo campionato domestico, nel Viadana, prima di tornare, nell’estate del 2022, nelle Zebre. Per Jelic si tratta della prima chiamata con la Nazionale maggiore. Il numero nove – che nel Granducato ha maturato significative esperienze nel suo percorso di crescita – si è ritagliato un ruolo da protagonista con l’Italseven e con l’Italia under 23,  nelle due vittorie di dicembre contro la selezione di accademie irlandesi.

Di seguito il comunicato della Federazione Italiana Rugby:

Lo staff tecnico della Nazionale Italiana Rugby Maschile guidato da Gonzalo Quesada ha convocato Ratko Jelic per il raduno in programma a Verona il 4 e 5 gennaio in preparazione del Guinness Sei Nazioni 2024. L’atleta, in forza alle Zebre Parma, è alla prima convocazione con la Nazionale Maggiore Maschile. Non sarà presente in raduno l’indisponibile Giulio Marini, terza linea del Mogliano Veneto Rugby. Questa la lista degli atleti convocati:

Piloni

Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 36 caps)

Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)

Luca RIZZOLI (Zebre Parma, esordiente)

Mirco SPAGNOLO (Benetton Rugby, esordiente)

Giosuè ZILOCCHI (Benetton Rugby, 16 caps)

 

Tallonatori

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)

Marco MANFREDI (Zebre Parma, 3 caps)

Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 18 caps)

 

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 36 caps)

Riccardo FAVRETTO (Benetton Rugby, 1 cap)

Edoardo IACHIZZI (Benetton Rugby, 6 caps)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 49 caps)

Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 3 caps)

 

Terze Linee

Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 16 caps)

Giacomo FERRARI (Zebre Parma, esordiente)

Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 12 caps)

Alessandro IZEKOR (Benetton Rugby, esordiente)

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 33 caps)

Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 52 caps)

Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 17 caps)

 

Mediani di Mischia

Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 7 caps)

Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 17 caps)

Ratko JELIC (Zebre Parma, esordiente)

 

Mediani di Apertura

Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 2 caps)

Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 6 caps)

Giovanni MONTEMAURI (Zebre Parma, esordiente)

 

Centri

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 30 caps)

Filippo DRAGO (Benetton Rugby, esordiente)

Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 12 caps)

Marco ZANON (Benetton Rugby, 16 caps)

 

Ali/Estremi

Pierre BRUNO (Zebre Parma, 15 caps)

Simone GESI (Zebre Parma, 1 cap)

Francois Carlo MEY (Clermont, esordiente)

Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 44 caps)

Lorenzo PANI (Zebre Parma, 5 caps)

 

Questi i prossimi appuntamenti della Nazionale Italiana Maschile:

 

Raduno 4-5 gennaio, Verona

Raduno dal 22 gennaio a Verona

Dal 27 gennaio Italia in raduno a Roma

 

03.02.24 – ore 15.15

Italia v Inghilterra

 

11.02.24 – ore 15 locali (16 ITA)

Irlanda v Italia

 

25.02.24 – ore 16

Francia v Italia

 

9.03.24 – ore 15.15

Italia v Scozia

 

16.03.24 – ore 14.15 locali (15.15 ITA)

Galles v Italia