Presentata questa mattina la Rowing Regatta, sfida ormai storica a colpi di remo tra gli Atenei torinesi che si terrà venerdì 7 ottobre sulle rive del fiume Po, giunta alla XXV edizione. Special guest di quest’anno l’equipaggio di ESCP Business School. La conferenza stampa si è svolta presso l’impianto universitario di corso Sicilia 50.

L’edizione 2021 ha visto trionfare nella gara femminile l’equipaggio del Politecnico di Torino sull’Università degli Studi di Torino. In quella maschile il successo è andato all’equipaggio di UniTo su PoliTo, portando così l’Albo d’Oro della manifestazione sul punteggio di 14 a 10, a vantaggio dell’Università.
La prima sfida sul fiume Po sarà quella femminile nel 4 di coppia alle 18.00, a seguire quella nell’8+ maschile. Per gli equipaggi saranno tre le prove sulla distanza di 400 mt. (dal Ponte Vittorio Emanuele I – piazza Vittorio Veneto, al ponte Umberto I – corso Vittorio Emanuele II). Le tre gare sono tutte disputate in controcorrente. La vittoria andrà a chi ottiene i migliori piazzamenti nelle tre manches.

Inoltre a settembre è stata stipulata la convenzione tra FIC, Federazione Italiana Canottaggio, e CUS Torino. E’ stato quindi inserito anche il Centro Universitario Sportivo torinese tra le società italiane denominate “College Remiero”. La convenzione ha come principio la tutela degli studenti universitari/atleti e lo sviluppo di attività, di formazione continua e ricerca scientifica. Si tratta quindi di un programma di qualificazione sportiva specifica condivisa tra CUS Torino e FIC.

 

Al tavolo dei relatori: la Prorettrice del Politecnico di Torino Laura Montanaro, il Vice-Rettore per il Welfare, la Sostenibilità e lo Sport dell’Università di Torino Alberto Rainoldi, il Direttore di ESCP Torino Campus Francesco Rattalino e il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio.

Al termine della conferenza stampa è intervenuto Mauro Tontodonati, responsabile e tecnico del canottaggio CUS Torino e referente per l’attività universitaria della FIC (Federazione Italiana Canottaggio).

 

Di seguito il PROGRAMMA di venerdì 7 ottobre
ore 17.00
BENEDIZIONE DELLE IMBARCAZIONI presso Il Rettorato dell’Università degli Studi di Torino, a cura dell’équipe della pastorale universitaria

ore 17.15 SFILATA IMBARCAZIONI lungo via Po direzione Murazzi

ore 18.00 XXV ROWING REGATTA

4 DI COPPIA FEMMINILE UNITO – POLITO – ESCP BUSINESS SCHOOL

8+ MASCHILE UNITO – POLITO – ESCP BUSINESS SCHOOL

a seguire PREMIAZIONI e Dj Set presso il locale Porto Urbano dei Murazzi

 

DICHIARAZIONI RELATORI
Entusiasmo nelle parole di Riccardo D’Elicio, Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese: “Una manifestazione ormai storica per la nostra città, che da sempre crea tanta risonanza ed entusiasmo grazie allo sport universitario torinese e alla sfida tra i due atenei sulle rive del fiume Po, la palestra all’aria aperta più bella di Torino. Quest’anno la Rowing sarà anche intenzionale grazie alla partecipazione come ospite per la prima volta l’equipaggio della ESCP Business School. Verso il 2025 un percorso di crescita del progetto Torino Città Universitaria. L’attività sportiva è uno degli elementi attrattivi fondamentali per gli studenti torinesi, per chi arriva da fuori Torino o dall’estero, è quindi fondamentale continuare a proporre momenti di divertimento abbinato allo sport ai nostri giovani”.

Ha commentato Laura Montanaro, prorettrice del Politecnico di Torino: “è importante ribadire i tanti significati di queste manifestazioni sportive, che testimoniano il valore delle tradizioni, aiutano a rafforzare lo spirito di appartenenza e la valenza positiva della competizione nel senso più ampio del termine. Mai come quest’anno, poi, la regata sul Po – che negli ultimi mesi sta mostrando tutte le sue fragilità – ci richiama a riflessioni più profonde, che fanno riferimento ai temi legati alla salvaguardia del pianeta: anche attraverso questa competizione si può sensibilizzare tutti alla lotta al cambiamento climatico e, nello specifico, alla dispersione nelle acque dei rifiuti”.

Queste le parole del Vice-Rettore per il Welfare, la Sostenibilità e lo Sport dell’Università di Torino Alberto Rainoldi: “Oltre ai temi già ricordati dai colleghi mi piace considerare questa manifestazione come una tradizione che segna l’inizio dell’anno accademico e delle sue tante iniziative culturali. Uso questo termine proprio per guardare non tanto agli ovvi aspetti legati allo sport, ma ad una occasione per offrire a tutti gli studenti universitari la possibilità di riflettere sul senso di appartenenza ai loro Atenei che certo oggi si sfidano sull’acqua, ma che collaborano costantemente per fare sentire ognuno di loro orgoglioso di studiare a Torino“.
Siamo particolarmente felici di partecipare come ospiti a questa storica sfida tra Politecnico e Università di Torino. La Rowing Regatta è un evento sportivo che incarna in sé anche un’occasione di networking e condivisione tra studenti di diversi atenei e nazionalità, svolto in un ambiente dinamico e sfidante. Si sposa in pieno con la filosofia di formazione manageriale di ESCP Business School, improntata alla pratica e al lavoro di squadra, incoraggiando gli studenti a una sfida continua, mettendoli alla prova, portandoli a superare i propri limiti, verso il successo” afferma Francesco Rattalino, Direttore di ESCP Torino Campus.