Supernal di Hyundai Motor Group presenta il concept dell’abitacolo di un veicolo eVTOL al Farnborough International Airshow 2022

I primi dettagli su come Hyundai Motor Group sta integrando numerose competenze nell’ambito della mobilità per sviluppare veicoli aerei commerciali urbani e regionali e il loro mercato di riferimento

19 luglio 2022 – Supernal ha presentato ieri al Farnborough International Airshow il suo primo concept di abitacolo di un veicolo eVTOL (electric Vertical Take-Off and Landing, velivoli elettrici a decollo verticale), mostrando per la prima volta come Hyundai Motor Group stia usando le sue competenze automobilistiche per sviluppare il mercato della mobilità aerea avanzata (Advanced Air Mobility, AAM).

Mentre ha sviluppato il concept in partnership con i centri stile del Gruppo, Supernal sta portando avanti il lavoro per certificare il veicolo eVTOL per utilizzo commerciale negli Stati Uniti, a partire dal 2028 (e in Unione Europea e Regno Unito subito dopo). Oltre al velivolo, Supernal sta collaborando con partner esterni e con le oltre 50 società affiliate al Gruppo – attive nell’ambito di automobili, componentistica, costruzioni, robotica e guida autonoma – per co-creare responsabilmente la value chain della mobilità verticale in espansione.

“Affinché la Mobilità Aerea Avanzata diventi una modalità di trasporto diffusa, ogni dettaglio – dall’esperienza dei passeggeri, alle normative e alle infrastrutture – deve essere affrontato fin dall’inizio e deve procedere in perfetta sintonia con gli altri”, ha dichiarato Jaiwon Shin, Presidente di Hyundai Motor Group e CEO di Supernal. “Sfruttando le competenze di Hyundai Motor Group nel campo della mobilità, Supernal sta investendo tempo e risorse con un ampio anticipo per garantire che il settore possa diffondersi al pubblico nei prossimi decenni ed esprimere il suo entusiasmante potenziale”.

Il ricorso al Design Automobilistico
Il concept dell’abitacolo a cinque posti di Supernal rivela come la Compagnia stia sfruttando i processi e i materiali del design automobilistico – rispettando al contempo i più elevati standard di sicurezza dell’aviazione commerciale – per ottimizzare l’esperienza dei passeggeri e i costi della mobilità verticale. Il design rispecchia la filosofia della biomimesi – una farfalla in questo caso – e i principi dell’azienda: sicurezza innanzi tutto, design incentrato sull’uomo e responsabilità ambientale.

“Supernal sta collaborando con i migliori progettisti di Hyundai Motor Group per sviluppare il nostro velivolo a decollo verticale, affinché possa essere prodotto e apprezzato dal pubblico”, ha aggiunto Shin. “Ci stiamo prendendo tutto il tempo necessario per creare un eVTOL commerciale sicuro e leggero che offra ai nostri futuri passeggeri la stessa sicurezza e il comfort che trovano a bordo delle proprie auto”.

Il team di ingegneri e progettisti ha utilizzato l’approccio del design riduttivo dell’industria automobilistica, per creare un abitacolo leggero, realizzato in fibra di carbonio sagomata. I sedili ergonomici offrono ai passeggeri un ambiente avvolgente e accogliente. Le consolle dei sedili, che possono essere spostate, imitano le consolle centrali delle automobili e mettono a disposizione la possibilità di ricaricare dispositivi e un vano per riporre gli oggetti personali. I maniglioni integrati nelle porte e negli schienali della cabina facilitano l’ingresso e l’uscita. Una combinazione di luci, comprese quelle a soffitto ispirate ai tetti apribili delle automobili, si regola in base alle varie fasi del volo per emulare un effetto di “terapia della luce”. La disposizione della cabina si ispira alle innovazioni spaziali del settore automobilistico, con una paratia ridotta al minimo, per consentire un ampio spazio per la testa e per le funzionalità interne.

Con la sostenibilità come priorità, il concept ricorre a materiali come una termoplastica evoluta riciclabile rinforzata con fibra di carbonio, una pelle resistente a base vegetale, un tessuto in plastica riciclata e legno di origine sostenibile. Anche il telaio del sedile utilizza le materie prime in eccesso del processo di produzione della struttura.

“L’eVTOL di Supernal si avvale della competenza di Hyundai Motor Group e delle capacità di esperti designer automobilistici, il che ci ha permesso di sviluppare un nuovo concetto di mobilità aerea non solo sicuro e razionale, ma anche ad alto impatto emotivo”, ha affermato Luc Donckerwolke, Chief Creative Officer del Gruppo Hyundai.

Sviluppare la mobilità aerea al di fuori delle città
Il Gruppo sta sfruttando le sue vaste competenze nell’ambito della mobilità e di abilitazione alla mobilità per sviluppare una famiglia di veicoli aerei elettrici e la value chain ad essi collegata.

A complemento del veicolo eVTOL elettrico a batteria di Supernal, progettato negli Stati Uniti, per viaggi urbani di passeggeri a partire dal 2028, la divisione del Gruppo con sede in Corea (la Divisione), focalizzata sulla mobilità aerea regionale, sta sviluppando un veicolo di medie dimensioni alimentato a idrogeno per viaggi regionali – da città a città – di merci e passeggeri. La Divisione prevede di avviare il servizio del suo veicolo a idrogeno nel decennio 2030.

Supernal e la Divisione stanno collaborando con i team di innovazione produttiva del Gruppo in tutto il mondo per creare un solido processo di produzione AAM ad alta velocità e di alta qualità che produrrà veicoli aerei elettrici su scala, a un prezzo sempre più accessibile, nel corso dei prossimi decenni.

“Hyundai Motor Group sta lavorando per sfruttare le sinergie tra le competenze di produzione ad alta velocità dell’industria automobilistica e gli elevati standard di certificazione dell’industria aerospaziale per creare le basi per un uso quotidiano dei veicoli aerei per il trasporto di persone e merci”, ha concluso Shin.

Farnborough International Airshow 2022
Il concept dell’abitacolo del veicolo eVTOL di Supernal è esposto al Farnborough International Airshow (Padiglione 1, Stand 1307).