credito fotografico © Rosario Turrisi

Ufficialmente qualificate: l’Antenore Plebiscito Padova sconfigge la squadra greca del NC Glyfada 14 a 10 e con due vittorie in essere, complice anche il pareggio del Kirishi con il CE Mediterrani sconfitto ieri dalle biancorosse, risulta ufficialmente qualificata ai quarti di finale.

Il match di domani andrà a determinare la prima posizione del girone: alle ore 12.00, l’Antenore Plebiscito Padova andrà ad affrontare la compagine russa del Kirishi.

Abbiamo incontrato una squadra molto forte e preparata” commenta il capitano Laura Teani “è stata una bella battaglia fino all’ultimo secondo, ci aspettavamo filo da torcere. Noi siamo state molto brave perché ci abbiamo creduto fino alla fine e abbiamo fatto quello che ci eravamo dette prima della partita: giocare con la testa e con il cuore per raggiungere l’importante obiettivo, e cioè la qualificazione. Adesso siamo felici, domani ci aspetta un’altra battaglia, ma giocarla più spensierate secondo me ci farà anche dare qualcosa in più”.

Stefano Posterivo: “Una bella e importante vittoria, perché ci da il passaggio del turno, contro una squadra che ha giocato davvero una bella partita. Loro dovevano per forza vincere per poter sperare nella qualificazione, ci hanno messo tanto carattere e tanta determinazione, giocando davvero duramente. A maggior ragione sono ancora più soddisfatto di come abbiamo giocato noi: l’abbiamo sempre condotta, siamo riusciti a controllarla anche nei momenti in cui siamo stati un po’ meno lucidi. Come ieri, ci sono cose che possiamo fare meglio, ma dal punto di vista caratteriale siamo stati quasi impeccabili, credo che ci siamo assolutamente meritati il passaggio del turno”.

Antenore Plebiscito Padova – NC Glyfada 14-10 (3-2, 4-3, 5-2, 2-3)

Antenore Plebiscito Padova: Teani, Barzon 2(1 rig.), Gottardo, Borisova 5, Queirolo 2, Casson 1, Millo, Dario 1, Armit 2, Meggiato, Centanni 1, Zorzi, Giacon all. Posterivo

NC Glyfada: Gangl, Ninou P., Gkilla, Katsoni, Grigoropoulou 2, Ninou E. 2, Antoniadi, Koolitsopoulou, Koolhaas 2, Fountontou 2, Galiatsatou, Kontogianni 2, Karytsa all. Salachas