2-7 ottobre: la Modena Cento Ore proporrà per il 2022 un adrenalinico coast to coast con tre sfidanti gare in circuito e una decina di prove speciali.

2-7 ottobre 2022: Queste le date della nuova edizione della Modena Cento Ore.
Come sempre, sarà una perfetta combinazione di auto meravigliose, gentlemen drivers, competizione, turismo, strade emozionanti, paesaggi mozzafiato, enogastronomia e relax. Un entusiasmante viaggio su un percorso coast to coast con una decina di prove speciali in salita su strade chiuse e 3 gare sui mitici circuiti di Imola, Misano e Mugello. Un’esperienza completata da momenti conviviali e serate uniche in location esclusive.

Il percorso 2022
Il percorso attraverserà l’Italia da est a ovest in un susseguirsi di tappe spettacolari, che potranno essere anche ammirate dagli appassionati nei vari passaggi.
Dopo le verifiche e l’esposizione delle vetture del 2 ottobre a Milano Marittima, nella mattinata di mercoledì 3 ottobre i partecipanti si trasferiranno all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, per la prima gara in circuito di questa edizione. Il percorso attraverserà poi Emilia-Romagna e Toscana con 2 prove speciali sui colli bolognesi.
Il 4 ottobre la seconda tappa partirà con l’adrenalinica gara sul tracciato del Misano World Circuit Marco Simoncelli e dopo pranzo i concorrenti si sfideranno in due prove speciali sugli appennini.
Mercoledì 5 ottobre la terza tappa si aprirà con due prove speciali nel meraviglioso contesto dei colli fiorentini e si concluderà con la leggendaria gara al Mugello Circuit che regalerà come sempre emozioni. La serata sarà invece organizzata nel cuore rinascimentale di Firenze.
La quarta ed ultima tappa vedrà i concorrenti sfidarsi nelle ultime 3 prove speciali nel cuore dell’Appenino Tosco-Emiliano. La gara si concluderà come da tradizione nel centro di Modena, cuore della Motor Valley.

Le caratteristiche della Modena Cento Ore
La Modena Cento Ore è tuttora l’unica gara in Italia, e una delle poche nel mondo, in cui i piloti devono sfidarsi sia in pista che in prove speciali su strada chiusa: un mix vincente tra rally e velocità in circuito, reso ancor più avvincente dalle partenze in griglia.
Due diverse esperienze, la Competizione e la Regolarità, per vivere sullo stesso percorso e con lo stesso programma la passione per il motorsport nella maniera che più si preferisce: l’adrenalina della velocità o la maggiore tranquillità della gara di regolarità con giri cronometrati in pista e prove di media sempre su strada chiusa, creata per chi preferisce godersi maggiormente il piacere del viaggio.
Gli equipaggi guideranno per quattro giorni sulle più belle strade di Emilia- Romagna, Toscana e Marche. Un coast to coast con tappe a Milano Marittima, Firenze e Modena.

L’impegno per il sociale e l’ambiente
In un mondo sempre più attento all’ambiente, è con particolare piacere che la Modena Cento Ore si riconferma per il settimo anno consecutivo come l’unico evento di settore ad emissioni zero, grazie alla volontaria adozione del protocollo CarbonZero, che prevede la piantumazione di decine di nuovi alberi nell’appennino Tosco-Emiliano a completa compensazione delle emissioni residue di CO2.

È inoltre riconfermato l’ormai tradizionale supporto alle attività del Panathlon Club di Modena, per il quale sponsorizziamo da anni un progetto volto a rendere accessibile lo sport anche alle persone con disabilità.

Per i crediti fotografici: Courtesy of Canossa Events.