Davide Morgese, libero della squadra di A2 maschile di Reggio Emilia, oltre al ruolo di giocatore in questa stagione ricoprirà, per la prima volta, il ruolo di allenatore di una squadra giovanile del Pieve Volley.

“È da qualche settimana che ho intrapreso questo nuovo ruolo di allenatore ed è un’esperienza totalmente diversa, sono molto entusiasta di poter lavorare con dei ragazzi giovani, a cui posso insegnare ed aiutare a migliorare la tecnica insieme agli altri allenatori.

Anche se qualche esperienza con i ragazzi l’ho già avuta in passato non ho mai avuto l’opportunità di farla come allenatore, magari guidavo la prima parte dell’allenamento, quella composta da andature o stretching, che rimandavano maggiormente ai miei studi attuali di scienze motorie.

Sono sicuro che questa nuova avventura mi porterà a imparare qualcosa di nuovo dagli altri allenatori che hanno molta più esperienza di me, ma soprattutto sarà bello vedere i miglioramenti di tutti questi ragazzi di settimana in settimana.

Ci tengo a ringraziare il presidente del Pieve Volley, Alessandro Iori, che mi ha dato l’opportunità di allenare una squadra giovanile, ringrazio anche Fabio Fanuli e Vincenzo Mastrangelo, i miei allenatori, per il supporto e per avermi offerto questa occasione”.