Serie D/F: Trastevere-Montegiorgio 3-0

Il Trastevere archivia la sconfitta di Pineto e riprende immediatamente il proprio cammino, infliggendo un netto 3-0 al Montegiorgio nella quinta giornata del girone F di Serie D. Ancora privo di Milani e con il neoacquisto Fioretti non a disposizione, Mazza lancia Corsetti in campo dal primo minuto nel tridente con Crescenzo e Monni. Gli ospiti, ancora a secco di vittorie in stagione, partono senza timori reverenziali ma la loro spinta si esaurisce rapidamente e già al 7′ gli amaranto vanno vicini al gol con Giordani, che di testa sugli sviluppi di un corner non trova la porta. La rete arriva al 21′ ed è confezionata dalla coppia Monni-Crescenzo: il primo lavora una palla complicata a centro area, spalle alla porta, il secondo si inserisce con i tempi giusti e batte Gagliardini dal vertice destro dell’area piccola con un tocco dal basso verso l’alto. La reazione marchigiana porta al pareggio di Spagna al 27′, ma il bel diagonale dell’attaccante su assist di Perpepaj è vanificato dalla segnalazione di fuorigioco dell’assistente. Nell’ultimo quarto d’ora di frazione ci prova per due volte Sannipoli, prima con una gran botta dal limite dopo la sponda di Crescenzo, poi con un piazzato appena dentro l’area. Nel primo caso la mira è imprecisa, nel secondo è l’estremo difensore ospite a rifugiarsi in corner. In avvio di ripresa il Trastevere mette una seria ipoteca sulla vittoria, complice l’errore nell’impostazione dal basso della retroguardia del Montegiorgio. Sannipoli ruba palla a destra e crossa al centro, Perini respinge sui piedi di Crescenzo che calcia al volo appena dentro l’area, Gagliardini non trattiene e Proia ha gioco facile nell’appoggiare in rete da due passi. Il raddoppio permette al Trastevere di giocare sul velluto, Massimo prova a pescare il jolly da fuori al 62′ senza trovare la precisione mentre Monni, al 75′, non approfitta di un’uscita a vuoto di Gagliardini e in spaccata dal limite dell’area piccola calcia alto. Sannipoli ci prova due volte, al 78′ e all’85’ senza successo ma il terzo gol è nell’aria e arriva un minuto dopo: Massimo verticalizza per Lapenna sulla destra, assist in corsa per l’accorrente Squerzanti che in area trova il diagonale vincente che vale il 3-0 finale. Il Trastevere resta in vetta, insieme all’Atletico Terme Fiuggi e domenica prossima è atteso da un altro esame di maturità, in casa della Recanatese.
TRASTEVERE-MONTEGIORGIO 3-0
MARCATORI: 21’pt Crescenzo, 8’st Proia, 41’st Squerzanti
TRASTEVERE (4-3-3): Semprini; Cervoni (39’st Ilari), Giordani, Tarantino, Laurenzi; Proia (24’st Lapenna), Massimo, Sannipoli (42’st Madeddu); Crescenzo, Monni (42’st Santilli), Corsetti (32’st Squerzanti). A disp. Foschini, Agresti, Calderoni, Valentini. All. Mazza
MONTEGIORGIO (4-3-1-2): Gagliardini; Diouane, Perini, De Meio, Donzelli (27’st Montanaro); Zancocchia (16’st Santoro), Omiccioli, Ruçi (27’st Rigen); Albanesi (37’st Palladini); Perpepaj, Spagna. A disp. Forconesi, Puca, Murati, Ballardini, Amici. All. Mengo
ARBITRO: Peletti di Crema
ASSISTENTI: Lauri di Gubbio – Di Dio di Caltanissetta
NOTE – Ammoniti: Sannipoli, Monni, Diouane, Albanesi, Cervoni, Perini. Angoli: 6-8. Recupero: 4’st