Siena a Castelnuovo, amichevole e saluti
Perinetti e Gilardino: “Orgogliosi di essere qui
Vi aspettiamo allo stadio a tifare la Robur”

Il Siena Calcio, con una sua rappresentativa mista di Prima squadra e Primavera, ha giocato questo pomeriggio una gara amichevole contro la formazione locale del Gsd Berardenga.
Il Siena è sceso in campo con Marocco, Morosi, Barontini, Samadrahza, Dainelli, Basilicata, Amoruso, Sangiorgi, Conti, Peresin, Tozzato. A disposizione: Generali, Casini Vanni, Casini Cesare, Mezzasoma, Cecchi, Costanti, Di Paola, Hodza, Rosati, Tepshi. Allenatore: Gill Voria. Il Berardenga con Cesaro, Frosinini, Muzzi, Manganelli M., Gangi, Meniconi,
Brogi, Cocca, Manganelli C., Fineschi, Martucci. A disposizione: Mirina A., Morina B., Nicolella, Pataziti, Sani, Semboloni, Sestini, Vigni, Mori. Allenatore: Claudio Mastacchi. Arbitri Mattia Ricotta (Emanuele Petrakis e Lorenzo Reali). La partita è terminata 5-0 (in gol Tozzato, Hodza e tripletta di Conti) tra gli applausi di un pubblico numeroso e la presenza delle autorità politiche e sportive che si sono poi intrattenute per una sfida tra i bianconeri e la formazione dell’Associazione Le Bollicine.
La partita ha inaugurato i nuovi impianti sportivi “Artemio Franchi” di
Castelnuovo Berardenga, riqualificati dopo alcuni interventi di manutenzione straordinaria. Presenti all’evento anche l’allenatore bianconero Alberto Gilardino, il direttore sportivo Giorgio Perinetti, il collaboratore Pierfrancesco Strano, il preparatore dei portieri Nicolas Cancarini, il preparatore atletico Enrico Babucci, il responsabile dell’Ufficio stampa Andrea Bianchi Sugarelli, il social media manager Filippo Atzeni e l’addetto agli arbitri Claudio Agnelli.
Ad accoglierli il sindaco di Castelnuovo, Fabrizio Nepi, l’assessore allo sport Mauro Minucci, il presidente della Figc provinciale Maurizio Madioni e l’atleta paralimpico Matteo Betti.
“Sono momenti che ci rendono orgogliosi – ha detto Perinetti – perchè oltre a rinsaldare un legame forte e coinvolgente con Castelnuovo e la Società sportiva del Berardenga, sono giornate come queste che ci consentono di guardare al futuro e riflettere sul passato. Il futuro per tornare gradualmente ad una ‘normalità’ che la pandemia ci ha limitato e la memoria perchè gli impianti sportivi portano l’impronta di un grande uomo di sport, un senese e contradaiolo il cui nome è associato anche al nostro stadio, Artemio Franchi. E’ stata una bella giornata e ringrazio a nome del Siena Calcio il Comune di Castelnuovo e la Società sportiva del Berardenga. Vi aspettiamo allo stadio a tifare la nostra Robur”.
L’allenatore Alberto Gilardino, che si è concesso a numerose fotografiecon tifosi e bambini entusiasti della presenza del tecnico del Siena ecampione del mondo 2006, ha sottolineato come “i valori dello sport sonovalori universali su cui fondare la nostra società. Avere impiantisportivi così belli e rinnovati è sicuramente un grande orgoglio pertutta la comunità. Tra l’altro – prosegue Gilardino – questainaugurazione avviene nel giorno che apre la Settimana europea delloSport, una componente essenziale della crescita della persona, unostrumento centrale per la salute ed il benessere sociale. Per quantoriguarda il Siena, sabato ci attende una partita importante e difficile
contro la Reggiana, sarà fondamentale avervi tutti insieme a tifare pernoi”.