SWAPPABLE BATTERIES MOTORCYCLE CONSORTIUM AGREEMENT SIGNED BETWEEN HONDA MOTOR, KTM F&E, PIAGGIO GROUP AND YAMAHA MOTOR FOR MOTORCYCLES AND LIGHT ELECTRIC VEHICLES

HONDA MOTOR, KTM F&E, PIAGGIO GROUP E YAMAHA MOTOR HANNO FIRMATO L’ACCORDO CONSORTILE PER LA CREAZIONE DI BATTERIE INTERCAMBIABILI PER MOTOCICLI E VEICOLI ELETTRICI LEGGERI

– A seguito della firma della Lettera di Intenti avvenuta il 1° marzo, Honda Motor Co., KTM F&E GmbH Ltd, Piaggio Group (PIA.MI) e Yamaha Motor Co. Ltd, hanno ufficialmente sottoscritto un accordo per la creazione del SBMC – Swappable Batteries Motorcycle Consortium (Consorzio batterie intercambiabili motocicli).
Impegnati a promuovere un maggiore utilizzo di veicoli elettrici leggeri, come scooter, moped, moto, tricicli e quadricicli, all’interno del settore dei trasporti e a sostenere una gestione più sostenibile del ciclo di vita delle batterie in linea con le politiche climatiche internazionali, i membri fondatori del Consorzio credono fermamente
che la possibilità di sviluppare insieme un sistema di batterie intercambiabili standard sia la chiave per la crescita
della mobilità elettrica a basso voltaggio.
L’obiettivo principale del Consorzio è quello di rispondere alle principali preoccupazioni dei consumatori in merito al futuro della mobilità elettrica, come quelle rispetto all’autonomia dei veicoli, al tempo di ricarica, alla disponibilità di infrastrutture specifiche e, infine, ai costi. Tale obiettivo potrà essere conseguito solamente passando attraverso quattro punti fondamentali:
1. Sviluppare delle specifiche tecniche standard dei sistemi di batterie intercambiabili.
2. Confermare l’utilizzo comune dei sistemi di batterie.
3. Realizzare, e promuovere, le specifiche comuni del Consorzio come standard presso organismi di
standardizzazione europei ed internazionali.
4. Estendere a livello globale l’utilizzo delle specifiche comuni del Consorzi

Lavorando a stretto contatto con tutte le aziende interessate e con gli organismi di standardizzazione nazionali,
europei ed internazionali, i membri fondatori del consorzio si impegneranno nella creazione degli standard tecnici
internazionali. Ovviamente, la disponibilità di stazioni di ricarica varia da paese a paese e le informazioni per gli utenti
finali sono ancora limitate, ma con questo consorzio, HONDA, KTM, PIAGGIO e YAMAHA mirano a coinvolgere tutti
i “decision makers”, così da poter sviluppare e implementare le infrastrutture di ricarica per promuovere la crescita
dei veicoli elettrici leggeri.
I quattro membri fondatori incoraggiano tutte le aziende interessate ad aderire e a cooperare, così da arricchire le
conoscenze e competenze del consorzio e, di conseguenza, assicurare una diffusione più ampia delle batterie
intercambiabili standard nel futuro. Gli enti/aziende interessati ad aderire al SBMC possono contattare uno dei
membri fondatori per ulteriori informazioni.
Yoshishige Nomura, Chief Officer, Motorcycle Operations, Honda Motor Co., Ltd.: “Honda ritiene che l’adozione
diffusa di motocicli elettrici possa giocare un ruolo importante nella realizzazione di una società più sostenibile. Per
raggiungere questo obiettivo, però, è necessario vincere diverse sfide, come quella dell’estensione dell’autonomia
dei veicoli, la riduzione del tempo di ricarica e l’abbassamento del costo delle infrastrutture e dei veicoli stessi, in
modo da aumentare la convenienza per i clienti. Nel consorzio che abbiamo creato, i membri fondatori, tutti
esponenti dell’industria motociclistica, lavoreranno insieme con altre imprese per riuscire a standardizzare le
batterie intercambiabili, i loro sistemi di ricarica e tutte le altre infrastrutture ad esse collegate, così da poter creare
le condizioni ideali per il loro utilizzo. Il nostro obiettivo finale è quello di assicurare che i motocicli continuino ad
essere scelti dalle persone come dei mezzi di trasporto utili anche nella mobilità del futuro”
Stefan Pierer, PIERER Mobility AG: “La firma di questo accordo consortile è un passaggio chiave per garantire che la
PIERER Mobility AG possa mantenere sempre lo sguardo rivolto al futuro, con la produzione di innovazioni sempre
al passo coi tempi e seguendo la sua chiara visione strategica riguardo i veicoli elettrici a due ruote. Insieme con i
nostri partners, lavoreremo per consegnare un sistema di batterie intercambiabili per veicoli a basso voltaggio (48V)
fino a 11kW di potenza, sulla base degli standard tecnici internazionali. Siamo molto lieti di essere parte attiva nella
creazione di un futuro in cui i veicoli a due ruote manterranno il loro ruolo fondamentale nella mobilità, sia urbana
che extra-urbana”.
Michele Colaninno, Chief of strategy and product of Piaggio Group: “la mobilità urbana sta attraversando un
momento delicato di transizione verso l’elettrificazione. Grazie al nostro consorzio, che rappresenta quattro tra i
maggiori costruttori al mondo, i motocicli continueranno a giocare un ruolo chiave nel contesto urbano. Le batterie
intercambiabili danno la risposta giusta all’accelerazione del tempo di ricarica dei veicoli, offrendo un’addizionale
scelta di valore agli utenti. La mobilità urbana è parte del DNA e della storia di Piaggio: il nostro obiettivo è di portare
tutta la nostra conoscenza tecnologica e attitudine per l’innovazione al consorzio.”
Takuya Kinoshita, Senior Executive Officer, Chief General Manager of Land Mobility Business Operations, Yamaha
Motor Co., Ltd.: “Il consorzio per le batterie intercambiabili in Europa è finalmente pronto per mettersi al lavoro.
Spero che questo primo passo sia di esempio per spingere aziende con la stessa visione verso la nostra missione e
spinga a cambiamenti trasformativi per il futuro. Noi di Yamaha Motor siamo fiduciosi che attraverso questa
iniziativa si possa aiutare ad unificare le differenti specifiche tecniche e gli standard per contribuire a massimizzare i
meriti della potenza elettrica per i clienti di tutto il mondo.”