Rino Rappuoli ospite degli eventi culturali del Siena
“Il vaccino unica arma contro il Covid, sì alla terza dose”

Il Siena calcio ha inaugurato domenica pomeriggio i pre-partita culturali all’interno dello stadio “Artemio Franchi”. Si tratta di
eventi, con ospiti d’eccezione, riservati agli abbonati della Tribuna d’onore ed Executive, che si svolgono nella sala conferenze ed hospitality. Ad aprire gli appuntamenti, in programma per tutta la stagione durante le sfide casalinghe, è stato lo scienziato Rino Rappuoli, Direttore scientifico e responsabile Ricerca e Sviluppo Gsk Vaccines e Coordinatore scientifico del Monoclonal Antibody Discovery (MAD) Lab presso Fondazione Toscana Life Sciences. Rappuoli è stato intervistato dal responsabile dell’Area comunicazione dell’Acn Siena, Andrea Bianchi Sugarelli ed ha poi risposto alle domande dei tifosi ed
abbonati presenti in sala tra cui il vice presidente bianconero Alessandro Belli. Una piacevole chiacchierata, alla presenza del vice presidente della Lega Pro Marcel Vulpis, che ha abbracciato la passione per il calcio e per la Robur di Rappuoli, e soprattutto la sua vita di scienziato spesa per la ricerca sui vaccini che lo hanno portato a mettere a punto la prima cura contro il ceppo B della meningite meningococcica. E proprio i vaccini di ultima generazione e glianticorpi monoclonali di Tls contro il Covid sono stati al centro del suo intervento sottolineando che “oggi l’unica arma per sconfiggere la pandemia resta l’immunizzazione. Ad inizio ottobre inoltre dovrebbero essere completate le fasi cliniche degli anticorpi monoclonali sviluppati da Tls e con essi potremo avere una cura che impedirà l’aggravarsi dell’infezione e farà ridurre ricoveri e decessi.
Ricordiamoci che la variante Delta del virus è molto più infettiva e colpisce principalmente le persone non vaccinate. La terza dose sarà inevitabile per immunizzarci completamente”.

Presente alla serata anche l’assessore alla Sanità del comune di Siena, Francesca Appolloni.

Tutti i giocatori, gli staff e dirigenti del Siena Calcio si sono vaccinati prima dell’inizio del campionato alla presenza del
Sottosegretario alla Sanità, Pierpaolo Sileri. I bianconeri riceveranno la seconda dose la prossima settimana.