Grandi manovre presso la sede Alfa Delta a Marnate. Appena il tempo di mettere a riposo, momentaneo, in officina la Giulietta SZ e la Giulia TZ1 che si sono ben comportate a Digione, Roberto Restelli ha dovuto sfoderare le due Alfa Romeo Giulia GTA 1600 del 1965 con le quale la squadra varesina parteciperà alla Modena Cento Ore, che prenderà il via domani mattina, alle 8.30, dal Parco Federico Fellini di Rimini.

Sulla GTA #11 Mathias Koerber e Roberto Restelli si alterneranno al volante a seconda delle prove, mentre sulla vettura #12 Albert Weinzierl sarà affiancato dalla fidanzata Sarah Kraatz.

Ben 85 gli equipaggi, provenienti da 19 nazioni, al via di una manifestazione che rimane tuttora l’unica gara in Italia, e una delle poche nel mondo, in cui i piloti devono sfidarsi sia in pista sia nelle prove speciali su strada: un coinvolgente mix tra rally e velocità in circuito, reso ancor più avvincente dalle partenze in griglia.

Gli equipaggi guideranno per quattro giorni sulle più belle strade di Emilia- Romagna, Toscana, Umbria e Marche. Un coast to coas con tappe a Rimini, Firenze, Forte dei Marmi e Modena, con 10 prove speciali in salita su strade chiuse, 3 gare sui circuiti di Misano, Imola e Mugello e 1 super prova speciale nell’autodromo di Modena.

Il percorso attraverserà l’Italia da est a ovest in un susseguirsi di tappe spettacolari, che potranno essere anche ammirate dagli appassionati nei vari passaggi lungo le quattro tappe:
– Mercoledì 9 giugno; Rimini, San Marino, Chiusi della Verna, Anghiari, San Sepolcro, Città di Castello, Urbino, Misano (Autodromo), Rimini.
– Giovedì 10 giugno: Rimini, Imola (Autodromo), Castel del Rio, Scarperia, Firenze.
– Venerdì 11 giugno: Firenze, Scarperia (Autodromo Mugello), Pistoia, Montecatini Terme, Castelnuovo Garfagnana, Forte dei Marmi
– Sabato 12 giugno: Forte dei Marmi, Pavullo nel Frignano, Vignola, Modena (Autodromo), arrivo Piazza Grande Modena.