Formula E 2020-2021: Rome ePrix I

JAGUAR RACING LASCIA ROMA AL COMANDO DELLA CLASSIFICA TEAM E DI QUELLA PILOTI CON BIRD E EVANS NELLE PRIME DUE POSIZIONI
Dopo un eccellente weekend di gare, Jaguar Racing lascia Roma al comando della classifica mondiale team e della classifica mondiale piloti dell’ABB FIA Formula E World Championship.

La seconda gara dell’E-Prix di Roma ha visto Jaguar Racing continuare il suo cammino verso la conquista di nuovi punti, ottenuti in questa occasione grazie all’ottimo sesto posto di Mitch Evans. Nelle qualifiche, il neozelandese si era piazzato al dodicesimo posto, ma nel corso della competizione è riuscito a farsi largo nel gruppo e a risalire di sei posizioni. Per tutta la gara, Evans ha effettuato molti sorpassi decisivi, mostrando l’ottima andatura della Jaguar I-TYPE 5 e superando nel finale Antonio Felix Da Costa, il campione in carica della Formula E.

In una sessione di qualifiche influenzata dalla pioggia, anche Sam Bird ha avuto un ottimo inizio di giornata primeggiando nel Group 1 con la sua Jaguar I-TYPE 5.
Partito dall’undicesimo posto della griglia, il britannico ha dato prova della sua velocità e della sua abilità per tutta la gara, prima che la Safety Car entrasse in pista a otto minuti dalla fine. Con la bandiera verde che dava il via all’ultimo giro, nel corso di un testa a testa con Nyck De Vries, il pilota olandese ha urtato Sam, portando entrambi fuori dalla corsa.

Con 43 punti, Sam Bird ora guida la classifica mondiale piloti, seguito al secondo posto dal compagno di scuderia Mitch Evans con 39 punti.

Jaguar Racing guida la classifica mondiale team precedendo di 17 punti il Mercedes-EQ Formula E Team.

James Barclay, Jaguar Racing Team Director, ha dichiarato: “Abbiamo trascorso a Roma un grande weekend. Il nostro primo doppio podio di sabato è stato un risultato eccellente e quelli raccolti domenica sono dei punti molto preziosi per il team. La nostra performance nelle qualifiche è stata davvero buona, nonostante le condizioni metereologiche variabili. Mitch ha guidato in modo lucido e intelligente per tutta la corsa, peccato invece che Sam sia stato eliminato alla fine della gara, perché avremmo potuto conquistare ancora più punti, incluso un nuovo giro più veloce. Se all’ultimo non fosse entrata la Safety Car, penso avremmo assistito ad un altro finale, molto più interessante, perché stavamo andando alla grande nella gestione dell’energia. Lasciamo Roma al comando della classifica mondiale team e della classifica mondiale piloti e già non vediamo l’ora di scendere nuovamente in pista tra due settimane a Valencia.”

Sam Bird, pilota #10 Jaguar Racing, ha dichiarato: “Nel complesso è stato un weekend molto positivo per Jaguar Racing. Mi dispiace molto per l’incidente, perché siamo stati in zona punti fino al fine, dimostrando di avere un gran ritmo di gara. Siamo al comando della classifica mondiale team e della classifica mondiale piloti, il che è fantastico ma dobbiamo continuare ad apprendere e crescere in modo da andare sempre più avanti.”

Mitch Evans, pilota #20 Jaguar Racing, ha dichiarato: “L’andatura nella gara di oggi è stata ottimale, avevo una buona energia rispetto ad alcune vetture che mi precedevano, ma sfortunatamente l’entrata della Safety Car ha coinciso con la nostra impossibilità di raggiungere il podio. In questo weekend abbiamo conquistato dei punti importanti ed esser al comando della classifica mondiale team e della classifica mondiale piloti è una grande risultato. Iniziare la stagione in questo modo è davvero fantastico ma non possiamo accontentarci. Sappiamo che dobbiamo ancora lavorare e migliorare per cercare di essere ancora più competitivi a Valencia.”

Il 24 e il 25 aprile, i semafori torneranno ad illuminarsi per il quinto e sesto round dell’ABB FIA Formula E World Championship sul circuito Valencian Ricardo Tormo in Spagna.