Serie B Old Wild West 2020/2021 – 7° Giornata Girone B/2

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Bakery Pallacanestro Piacentina 69-78

(13-19; 32-43; 51-54)

Fiorenzuola Bees: Galli 12, Bracci 6; Rigoni ne; Livelli 10; Allodi 6; Zucchi ne; Fowler; Fellegara ne; Bussolo ne; Brighi 13; Ricci 9; Maggiotto 13. All. Galetti

Bakery Piacenza: Pedroni, Guerra ne; Perin 16; Vico 8; De Zardo 14; Planezio 13; Czumbel 8; Sacchettini 8; Birindelli 2; El Agbani ne; Udom 9. All. Campanella

Arbitri: Cattani – Di Salvo.

I Bees di Gianluigi Galetti ospitano la Bakery Piacenza per il primo derby di Serie B Nazionale della storia fiorenzuolana.
Lo fanno in un classico scontro da Davide contro Golia, con i piacentini attrezzati e diretti all’obiettivo della conquista della categoria superiore, con un roster di altissimo spessore.
Milo Galli accende da subito la sfida con due cioccolatini per Allodi e Livelli (5-2 al 3′), con Fiorenzuola che alza le marce da subito.
Planezio da 3 punti e Perin in reverse pareggiano i conti al 7′ sul 9-9, ma Ricci in post basso riconsegna il vantaggio ad una buona Fiorenzuola. 13-9 all’8′.
Perin con due liberi da il primo vantaggio alla Bakery al 9′, con De Zardo che in tap in chiude il primo parziale per i biancorossi sul 13-19 e un parziale aperto di 0-10.
Brighi prova a scuotere Fiorenzuola in apertura di secondo parziale con la tripla dalla punta, ma Udom cadendo all’indietro si inventa la tripla del +4 per gli uomini di Campanella al 13′. 20-24.
Un super Brighi impatta a quota 25-25 recuperando palla e convertendo in contropiede il tap in, ma la Bakery piazza un altro 0-7 con Planezio e Sacchettini che vale il 25-32 e timeout pieno da parte di coach Galetti.
Gli uomini di Campanella conquistano più falli dei gialloblu e sono assistiti da un Planezio con grandi percentuali da 3; Galli riempie di entusiasmo la panchina dei Bees con la tripla del -6 al 17′. 29-35.
De Zardo e Birindelli entrando nell’ultimo minuto di quarto dicono +11 per la Bakery, con il primo tempo che termina 32-43.
Galli e Livelli da una parte, De Zardo e Perin dall’altra inaugurano una ripresa a toni alti. 39-47.
Ricci con la schiacciata in contropiede dice -6 per i Bees al 25′, ed il volo dei gialloblu impatta fino alla parità sul 49-49. Timeout pieno per coach Campanella al 27′.
Livelli recupera palla e va in contropiede a pochi istanti dalla fine, ma Udom in terzo tempo ritardato chiude il terzo parziale sul +3 per gli ospiti. 51-54.
De Zardo con 5 punti ad inizio ultimo quarto è fondamentale in casa Piacenza per riconsegnare due possessi pieni di vantaggio. 53-59.
La Bakery allunga le rotazioni e con Czumbel allo scadere dei 24” porta la sua percentuale oltre il 60% da 3 punti. 54-66 al 34′ e timeout Fiorenzuola.
Quando sembra finita, Brighi e Maggiotto con due bombe riportano Fiorenzuola al -6 al 36′. 62-68.
La partita diventa intensissima, con Vico che arriva nel finale ad essere l’arma in più per gli ospiti. 66-75 al 39′.
Finisce 69-78 per gli ospiti, a cui vanno i meriti di un grande 58% da 3 punti, ma altrettanto onore delle armi per i Bees, che dimostrano di essere squadra molto viva a discapito del record da 2 vinte e 5 sconfitte.