La Withu Bergamo non riesce a togliersi di dosso la maledizione dei minuti finali, cedendo al PalaAgnelli 72-78 contro l’Agribertocchi Orzinuovi. Una gara dove gli uomini di Calvani comandano il gioco per larghi tratti, trovano anche il vantaggio in doppia cifra a metà del terzo periodo, ma vedono scappare i due punti negli ultimi secondi. I bresciani vincono la loro quinta gara consecutiva, grazie al solito Miles – 22 punti – e all’apporto di Mastellari Spanghero. Per Bergamo c’è l’ottima prestazione di Da Campo e Pullazi, gli ultimi a darsi per vinti. Domenica 10 gennaio si chiude il trittico di gare interne: ospite di giornata la capolista Bertram Tortona, che arriva all’appuntamento forte di nove successi consecutivi.

È una Bergamo decisa in avvio di gara, che si lascia trascinare dalla verve di Zugno (10-5 al 4’), ma Orzinuovi replica con Hollis, in campo nonostante due falli a carico. Da Campo è un’iradiddio su entrambi i lati del parquet, Pullazi forza il terzo personale di Hollis che lo toglie dalla gara (17-8 al 6’); Orzinuovi risale però con un ottimo Zilli fino al -3 sfruttando un piccolo passaggio a vuoto dei gialloneri, e va al primo mini-intervallo sul -1 (21-20 al 10’). Il buon momento degli orceani non si esaurisce, Miles Galmarini sorpassano, Easley chiude il break esterno ma il folletto dei bresciani è immarcabile (24-30 al 13’). Nel tira e molla Orzinuovi resta avanti ma Bergamo c’è con un positivo Masciadri, che rimette i gialloneri a- 1 (33-34 al 17’); Da Campo impatta a quota 38 e spinge il contro-sorpasso interno, rafforzato da una tripla di Purvis che manda Bergamo all’intervallo lungo avanti 43-39.

Bergamo spinge forte in apertura di ripresa, Purvis e Pullazi firmano il +10 (54-44 al 24’), Orzinuovi si rianima con Miles e Negri, e la pazienza dell’attacco ospite produce il rientro fino al -2 di Spanghero. Bergamo soffre la vivacità dei piccoli orceani (58-56 al 30’), ma può contare su un Da Campo a tutto tondo che permette alla Withu di riportarsi a +6. Nel momento cruciale della gara gli ospiti piazzano con Spanghero Mastellari i colpi che li riportano a contatto (66-66 al 35’); le squadre sono stanche, si gioca di nervi più che di lucidità. Pullazi fa +2 replicato da Galmarini, e si entra negli ultimi 100” sul 69-69. A sparigliare le carte è Mastellari, la cui bomba manda Orzinuovi avanti di 3 lunghezze, Purvis accorcia ma Bergamo non riesce a trovare il canestro del sorpasso. I liberi di Miles mettono al sicuro la partita, anche perché le triple in chiusura di Purvis e Vecerina non vanno a bersaglio. Al PalaAgnelli finisce 72-78 in favore dell’Agribertocchi Orzinuovi.

Withu Bergamo-Agribertocchi Orzinuovi 72-78 (21-20, 43-39, 58-56)

Withu Bergamo: Zugno 9 (3/7, 1/6), Purvis 15 (6/15, 1/6), Da Campo 14 (4/4, 0/1), Pullazi 16 (2/4, 2/3), Easley 7 (3/6); Masciadri 5 (2/5, 0/1), Parravicini 2 (1/2), Vecerina 3 (0/1, 1/4), Bedini, Seck 1 (0/1), Riboli n.e., Siciliano n.e… All. Calvani

Agribertocchi Orzinuovi: Spanghero 13 (4/5, 1/9), Miles 22 (6/10, 1/4), Negri 3 (1/3 da tre), Hollis 9 (0/1, 3/4), Zilli 6 (2/6); Galmarini 9 (4/11, 0/1), Mastellari 16 (1/2, 3/7), Guerra (0/1, 0/1), Tilliander, Rupil, Cassar n.e.. All. Corbani

Tiri liberi: Withu Bergamo 15/23, Agribertocchi Orzinuovi 17/21

Rimbalzi: Withu Bergamo 45 (Easley, Zugno 9), Agribertocchi Orzinuovi 40 (Zilli 12)

Assist: Withu Bergamo 8 (Zugno, Vecerina, Purvis 2), Agribertocchi Orzinuovi 14 (Spanghero 6)

Usciti per 5 falli: Zugno (Withu Bergamo)

Spettatori: gara disputata a porte chiuse