La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non si ferma più e porta a casa la seconda vittoria consecutiva: dopo l’ottimo successo di Brindisi nella 13^ giornata di Serie A conquista due punti fondamentali battendo alla Vitrifrigo Arena per 84-74 l’Allianz Trieste grazie a un’eccezionale prestazione di squadra e individuale da parte di Simone Zanotti, al suo career high e alla miglior performance con la maglia biancorossa. I pesaresi salgono a quota 12 in classifica.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – prova dell’infortunato Massenat – manda in quintetto Robinson, Tambone, Delfino, Filipovity e Cain. L’Allianz Trieste si affida a Fernandez, Alviti, Grazulis, Doyle e Delia. Il match inizia con la bomba di Filipovity e con Cain che firma i suoi primi due punti di giornata. Doyle dalla lunga distanza riporta la situazione in parità (7-7), poi è Grazulis a realizzare il primo vantaggio ospite. Tyler da sotto è sempre una garanzia, nei primi minuti c’è tanto equilibrio. Coach Dalmasson chiama il primo timeout dopo il tiro da tre di Filipovity che vale il 18-13 pesarese a 3’01” dalla sirena di fine quarto. Dai 6.75 vanno a segno anche Fernandez e Robinson (21-16), poi è la volta di Ariel Filloy per il +8 biancorosso. Il primo quarto si chiude sul 26-20 in favore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

I secondi dieci minuti partono con il canestro di Zanotti e con la tripla di Doyle per il -5 triestino. Drell sostituisce Filipovity, la squadra di coach Repesa allunga con un ottimo Zanotti ma i giuliani si rifanno sotto e con i tre punti di Doyle il tabellone a 1’09” dall’intervallo è sul 45-43. Il primo tempo si conclude con il canestro di Fernandez sulla sirena: al 20′ la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro è avanti 46-45.

Al rientro in campo il punteggio si sblocca con la bomba di Filipovity e il canestro di Cain. Trieste resta a contatto e con la tripla di Doyle al 28′ sorpassa (55-57). Filloy riporta le due squadre in parità con una bel tiro da tre punti, seguito subito dopo dalla bomba di Zanotti per il 65-62 con cui si va all’ultima pausa.

I dieci minuti finali iniziano con i canestri di Simone da una parte e di Henry dall’altra. Da Ros riporta avanti l’Allianz sempre dalla lunga distanza ma è ancora Zanotti a piazzare una grandissima bomba per il 72-70. Dai 6.75 va a segno anche Doyle: a 6’09” dal termine il tabellone della Vitrifrigo Arena è sul 72-73. La bomba di Robinson vale il 77-73 a 5’30” dalla fine, poi Justin trova altri due punti fantastici che permettono ai pesaresi di portarsi sul 79-73. Coach Dalmasson chiama timeout a 2’33” dall’ultima sirena. I canestri decisivi per la vittoria della formazione biancorossa portano la firma di Zanotti, Delfino e Robinson che fissano il punteggio finale sull’84-74. Tra i pesaresi il miglior realizzatore è Simone, autore di 21 punti in 22 minuti per un totale di 23 di valutazione.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tornerà sul parquet già mercoledì 30 dicembre quando sarà impegnata alla Segafredo Arena nel match di recupero dell’8^ giornata contro la Virtus Segafredo Bologna: palla a due alle 18:15 con diretta tv su Eurosport 2 (canale 211 della piattaforma Sky) e in streaming su Eurosport Player.

Coach Jasmin Repesa in sala stampa commenta la vittoria conquistata contro i giuliani: “È stata una partita dura come ci aspettavamo. Abbiamo affrontato una squadra che lotta per non retrocedere, abbiamo vinto lottando fino in fondo. A inizio match abbiamo subito tanti canestri facili e tiri da tre aperti. La difesa non è stata di livello come volevamo invece prima della palla a due. Nel secondo tempo con timeout e cambi abbiamo ripreso il ritmo giusto lottando fino alla fine. Stasera tutti hanno fatto molto bene ma Zanotti è stato autore di una grande partita sia in attacco che in difesa. È stato sempre concentrato e aggressivo. Abbiamo reagito e questo è stato un fatto importante”.

In sala stampa arriva anche Simone Zanotti che commenta così la sua prestazione e quella della squadra biancorossa: “Stasera abbiamo conquistato una vittoria super importante, stiamo facendo molto bene sia in allenamento che in partita. Ci divertiamo e questo è fondamentale. Sono molto contento della mia prestazione che è merito anche dei miei compagni che mi hanno dato fiducia. Sono entrato subito in ritmo grazie agli assist di Delfino, poi ho infilato le prime due bombe e sono andato molto bene a rimbalzo in attacco. Dedichiamo questo successo a Frantz (Massenat): siamo un ottimo gruppo e non vediamo l’ora di riaverlo con noi. Stasera festeggiamo, ma da domani penseremo alla Virtus Bologna”.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE 84-74 (26-20; 46-45; 65-62)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell, Filloy 11, Calbini ne, Cain 15, Robinson 12, Tambone 2, Mujakovic ne, Basso ne, Serpilli ne, Filipovity 13, Zanotti 21, Delfino 10 Coach: Repesa

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica ne, Fernandez 5, Laquintana, Delia 10, Udanoh 2, Henry 15, Cavaliero ne, Da Ros 4, Grazulis 8, Doyle 22, Alviti 8 Coach: Dalmasson

Arbitri: Borgo, Martolini, Belfiore