Nissan Formula E season 7 driver Sebastien Buemi and Oliver Rowland

Il team punta a replicare il successo anche nella settima stagione di Formula E

Dopo due ottime stagioni, Nissan e.dams conferma Sébastien Buemi e Oliver Rowland come piloti per la prossima stagione dell’ABB FIA Formula E Championship 2020-21.

Buemi e Rowland, con le monoposto #23 e #22, continueranno a dimostrare anche nella settima stagione del campionato su strada dedicato ai veicoli elettrici, la potenza e le prestazioni delle tecnologie a zero emissioni di Nissan per i veicoli elettrici.

Nissan e.dams ha concluso l’edizione 2019-20 al secondo posto nella classifica costruttori mettendo a segno una vittoria, cinque podi e una pole position. Buemi si è fatto notare per la sua velocità durante le qualificazioni, conquistando sei Super Pole consecutive, mentre Rowland ha ottenuto la prima vittoria in campionato durante la penultima gara della stagione.

Tommaso Volpe, Global Motorsports Director Nissan, ha dichiarato: “Seb e Oli hanno fatto un ottimo lavoro. Proseguire questo percorso insieme a loro ci permette di avere la stabilità e la continuità di cui abbiamo bisogno. Siamo ansiosi di ripetere i successi delle ultime gare. Vincere, però, non è il nostro unico obiettivo in Formula E. Ad ogni gara impariamo qualcosa in più su tutti gli aspetti dei nostri veicoli elettrici ad alte prestazioni che poi impieghiamo nello sviluppo delle vetture stradali. Attraverso le gare, incrementiamo costantemente le nostre competenze nella mobilità elettrica.”

Olivier e Gregory Driot, Team Principal Nissan e.dams, hanno affermato: “È fantastico avere la conferma di Seb e Oli come piloti Nissan e.dams. Entrambi hanno un talento eccezionale e non perdono mai occasione di dimostrare la loro forte determinazione e il loro impegno. Siamo entusiasti di poter contare sul loro attaccamento e sulla loro dedizione per ottenere risultati ancora più importanti.”

Il ruolo di collaudatore e pilota di riserva è affidato anche per questa stagione a Mitsunori Takaboshi. Jann Mardenborough, ex vincitore di Nissan GT Academy, rimarrà invece il simulator driver ufficiale del team.

Tutta la potenza dei veicoli elettrici Nissan

Nissan è stata la prima casa automobilistica giapponese ad entrare nella Formula E nel 2018. La decisione è stata presa per diffondere la visione Nissan Intelligent Mobility e portare l’emozione delle prestazioni dei veicoli elettrici di Nissan agli appassionati di motori di tutto il mondo. La stagione 2020-21 sarà la terza per Nissan e coinciderà con il piano di lancio di ARIYA, il primo crossover coupé 100% elettrico di Nissan e con il 10° anniversario di LEAF, il primo veicolo elettrico per il mercato di massa.

Con la sua potente accelerazione, il design rivoluzionario e la tecnologia di assistenza alla guida, Nissan ARIYA incarna la visione Nissan Intelligent Mobility, che si propone di ridefinire il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società.

Ashwani Gupta, Chief Operating Officer Nissan, ha dichiarato: “La Formula E ci aiuta a dimostrare la potenza e le prestazioni delle nostre tecnologie Nissan Intelligent Mobility. Suscita l’interesse delle persone per la mobilità elettrica e per l’impatto che può avere sulle nostre vite. Tutti gli insegnamenti appresi nella Formula E ci stanno aiutando a creare veicoli elettrici ancora più all’avanguardia per i nostri clienti.”

DICHIARAZIONI DEI PILOTI

Sébastien Buemi
“Sono felicissimo di confermare la mia presenza nel team. Abbiamo ottenuto molti risultati insieme e la sesta stagione è stata un successo. La seconda posizione conquistata nell’ultima edizione del campionato ci aiuterà a mantenere lo slancio e la grinta necessari per essere ancora più competitivi. Avere ancora Oliver al mio fianco è grandioso. Lavoriamo molto bene insieme. Considerando l’esperienza e le competenze di tutto il team, sento che siamo in una buona posizione e che possiamo ambire a un successo ancora più grande.”

Oliver Rowland
“La sesta stagione è stata fantastica per il team, ma anche per me. È stato emozionante ottenere la mia prima vittoria in Formula E con Nissan e.dams, dopo tutto il duro lavoro e le ore di pratica che ho affrontato per avere una maggiore costanza. La conferma della mia presenza per la prossima stagione, per giunta insieme a Seb, è un’altra ottima notizia. Torneremo più forti che mai.”