La decisione è giunta al termine di un confronto leale tra le parti. Nell’ultima stagione ha condotto gli azzurri alla salvezza con l’ottavo posto finale

Dura una sola stagione il matrimonio tra l’Unione Calcio Bisceglie e il mister Gigi Di Simone. Una interruzione consensuale, giunta al termine di un confronto leale ed onesto tra i dirigenti della società biscegliese ed il tecnico.
Con Di Simone, alla prima esperienza assoluta come allenatore, l’Unione Calcio Bisceglie ha centrato l’obiettivo salvezza, essendosi classificata all’ottavo posto al momento dello stop del campionato di Eccellenza Pugliese con 31 punti, frutto di 8 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte. Un cammino impreziosito dagli esordi in prima squadra di molti ragazzi del settore giovanile azzurro.
A mister Di Simone va il sentito ringraziamento per l’impegno profuso con estrema dedizione e coinvolgimento, sentimenti che l’ex tecnico azzurro sintetizza così nella sua lettera di saluti.
“Dopo un lungo confronto condito da grande onestà e schiettezza con la società Unione Calcio Bisceglie, si è deciso di interrompere consensualmente il rapporto con l’auspicio e la promessa di ritrovarci prossimamente, di lavorare insieme. Questa pandemia, purtroppo, ha colpito tutto il sistema calcistico pertanto dovevamo adeguarci a questa situazione. Voglio ringraziare tutti i dirigenti dell’Unione Calcio Bisceglie per avermi dato questa possibilità, lavorando incessantemente come se fossimo una famiglia. Esprimo gratutidine nei confronti dell’artefice di questo progetto, il responsabile dell’Area Tecnica Mister Aldo Papagni, il Direttore Sportivo Roberto Storelli, il Team Manager Franco Coppolecchia, nonché tutto lo staff Giuseppe Montanaro, Giuseppe Ciciriello, Sergio Quercia, Ruggiero Amoroso, Angelantonio Pisani e i dott. Giulio Fata e Lorenzo Misino. Ringrazio anche Leo Pizzimenti e Nicola Palumbo, due persone con grande valore umano e passionale. Ci tengo molto a dire grazie a tutti i ragazzi del settore giovanile con cui vi è stato un grande confronto e stima reciproca. Ringrazio l’Ufficio stampa e lo staff di Unione Web e Tv. Infine, una menzione particolari ai ragazzi, veri protagonisti di questa stagione che con passione, voglia e professionalità sin dal primo giorno della preparazione, sono stati encomiabili sotto l’aspetto dell’attaccamento alla maglia, della volontà e dell’impegno regalandoci e regalandosi grandi soddisfazioni. Siamo stati un gruppo unico dove vi è stato sintonia ognuno di noi ha contribuito a remare verso l’obiettivo comune.
Grazie di cuore a tutti Voi e sono certo che sarà solo un arrivederci”.
Il Mister