Si è svolta mercoledì 1° luglio, presso i locali del nostro partner Caffè Toscano (di Riccardo Grillo), la conferenza stampa di presentazione del neo acquisto Alessio Iardella e della conferma di coach Andrea Da Prato, che sarà coadiuvato anche per la stagione 2020/2021 dall’assistente David Fini, una vita spesa per la Pielle Livorno nonché allenatore del salto dalla Promozione alla Serie D, il preparatore fisico Marco Paoli e lo storico team manager Massimo Bufalini.

COACH ANDREA DA PRATO: “Un primo saluto non posso che rivolgerlo ai nostri tifosi, anche oggi intervenuti in massa nonostante un torrido pomeriggio di luglio. Perché sono soprattutto queste le cose che spingono un allenatore a far sempre meglio e a credere in un progetto. Martedì abbiamo saluto la squadra dell’anno scorso con un po’ di amaro in bocca per come è finita a causa della pandemia. Qualcuno resterà, qualcuno no. Ma spero che a tutti possano mantenere per sempre una sfumatura di bianco e di azzurro nel loro cuore. Oggi (mercoledì, ndr) siamo qua per presentare Alessio Iardella, un grande attaccante e un eccellente difensore che per oltre 10 anni ha giocato in Serie B, oltre ad essere un bravo ragazzo e uomo spogliatoio”.

ALESSIO IARDELLA: “Innanzitutto grazie per la calorosa accoglienza, e grazie al Dottor Farneti per le belle parole spese per me e per la mia famiglia; sono strafelice di poter contribuire alla crescita della Pielle Livorno e lo dimostra il fatto che, con la società, è bastato un pomeriggio per trovare l’accordo. Ho una voglia matta di tornare in campo e sono consapevole del ruolo che avrò e mi fa piacere. Non penso, invece, che all’interno dello spogliatoio ci sarà da fare un gran lavoro, con i ragazzi ci conosciamo da una vita e sarà facile calarsi in questo bellissimo ambiente, mentre sul parquet impareremo a conoscersi”.