JB Monferrato e Canottieri Casale testimonial di “Casale spicca il volo – I love Casale”

Il canarino di Edoardo, la seconda vittima di Covid-19 a Casale Monferrato, è una delle storie diventate un simbolo di questi mesi così difficili e surreali.

Il canarino fu recuperato dal coordinatore della Protezione Civile della nostra città, Enzo Amich, che lo trovò nella sua gabbietta ormai da solo senza il suo padrone.

L’imprenditore casalese Franco Guaschino, dell’azienda Franco Guaschino Gioielli di Valenza, ha deciso reso il canarino il simbolo del progetto “Casale spicca il volo – I love Casale”, con la realizzazione, la vendita e la consegna agli acquirenti di gioielli in argento e smalto raffiguranti un canarino giallo al prezzo dai 15 ai 25 euro, devolvendo il margine di profitto a favore della raccolta fondi promossa dal Comune di Casale Monferrato per finanziare le attività di contrasto all’emergenza Covid-19.

Nella foto, Giulia Gabba (capitana Canottieri Casale, A1F), Franco Guaschino, Niccolò Martinoni (capitano JB Monferrato).