Il capitano è sempre il capitano: Christian Presciutti ha rinnovato l’intesa con l’An Brescia e, dunque, continuerà ad essere il leader in acqua delle calottine biancazzurre. L’accordo che non s’interrompe, magari, non costituisce una grande notizia, ma, in ogni caso, lo staff dirigenziale e tecnico dell’An, insieme a tutti i tifosi e i sostenitori, è ben lieto di poter fare ancora affidamento sulla verve e sulle doti di colui che ormai rappresenta uno degli emblemi del club di via Rodi.
«Sulla continuazione del rapporto – spiega il presidente bresciano, Andrea Malchiodi -, nessuno ha mai avuto dubbi, l’incontro tra le parti è stato molto rapido, in pratica ci siamo trovati solo per definire i dettagli della riconferma. Per la sua inossidabile freschezza, sia atletica che mentale, per la sua inscalfibile voglia di vincere, per le sue capacità di trasmettere grinta e predisposizione alla lotta, Christian rappresenta l’An, è proprio il capitano che incarna alla perfezione lo spirito della società, ed è per questo che il rinnovo del contratto è stato una semplice formalità».
«Sono molto contento di continuare l’avventura con l’An – dichiara il capitano biancazzurro -, la società fa sempre più parte di me e trovo davvero difficile immaginarmi in un’altra realtà sportiva. Per il rinnovo, è bastato sedersi cinque minuti a un tavolo, il resto è venuto da sé. Con il mio carattere, con la mia carica agonistica, come sempre, sono pronto a lottare duramente per conseguire gli obiettivi che l’An si prefigge».