PRIMA PUNTATA SU UDINESE TV DELLA NUOVA TRASMISSIONE “ESPORTS ARENA”

Ospiti il vicepresidente dell’Udinese Stefano Campoccia e il direttore commerciale e marketing di Lega Serie A Michele Ciccarese

Prima puntata su Udinese Tv della nuova trasmissione “ESPORTS ARENA“ .
Ospiti ieri sera il vicepresidente di Udinese Calcio Stefano Campoccia e il direttore commerciale e marketing di Lega Serie A Michele Ciccarese che hanno fatto il punto su un fenomeno in costante espansione e sul quale Udinese calcio punta tanto.

“In questo periodo in cui ci viene chiesto di rimanere a casa – ha dichiarato Stefano Campoccia – il carattere virtuale degli eSports rende questo progetto ancora più attuale. Un’iniziativa che diventa una sfida per una società come l’Udinese, che vuole sempre esplorare nuovi modi di aggregare persone e allargare la propria fan base. Il nostro club ha creato negli anni un modello di talent scouting di talenti che abbiamo voluto replicare nel mondo degli eSports.

La Dacia Arena diventa luogo ideale per eventi di gaming, abbiamo fatto un investimento unico in Italia acquisendo lo stadio e l’idea è stata fin dal principio quella di renderlo multifunzionale, per vivere al suo interno momenti di aggregazione che vanno anche oltre i 90 minuti della partita.

Prima dell’emergenza Coronavirus il progetto della eSerieA TIM è partito con molto slancio: l’idea è di vedere la convergenza di tutte le società per creare una piattaforma di giochi gestita esattamente come la serie A reale. Il campionato si eSerieA TIM sarà certamente una delle attività su cui puntare nel post Covid”.

 

“Il business del calcio conta 32 milioni di appassionati che, rispetto ad altre industry, hanno un elevato tasso di fedeltà  al brand e al club – ha spiegato invece Michele Ciccarese –  ma non dobbiamo dimenticarci di questa audience, cercando di coinvolgere sempre di più il pubblico, di tutte le età, con nuove iniziative come la eSerieA TIM. Questo progetto è in cantiere già dal 2018 e nel tempo siamo riusciti a definire un accordo con i due principali publisher del gaming calcistico (Fifa e Pes) al fine di costruire 2 competizioni ufficiali parallele attraverso cui i partecipanti possano poi accedere anche alle competizioni internazionali di esports, come avviene nel calcio giocato.

In attesa della fine dell’emergenza Coronavirus l’aspetto più bello è stato l’entusiasmo da parte di tutte le società nel reagire. È stato accolto unanimemente l’invito nell’organizzare  amichevoli tra i pro player, che si sfidano nell’ambito di una serie di incontri denominata “Waiting for eSerieA TIM”. Essere pro player oggi è a tutti gli effetti una professione, con giocatori che si allenano e giocano per le squadre di cui fanno parte rappresentando e rispettando i colori ed i valori del relativo club”.

Appuntamento, dunque, ogni martedì su con “ESPORTS ARENA“, condotto da Alice Mattelloni su Udinese Tv, canale 110 del digitale terrestre in FVG e Veneto, in streaming su www.udinese.tv o sull’app “Udinews”  disponibile su Android e App Store.

Alla prossima puntata di martedì 14 aprile alle ore 21.50 gli ospiti saranno Edoardo Sbroggiò, pro player di PES di Udinese eSports, e Marco Ferraro, Fondatore dell’agenzia WLT Gaming e Marco Brandino, caster.