Saison 2020 Renault F1 Team

Anche quest’anno Renault prosegue la sua lunga e fiera storia nella Formula 1, entrando in un nuovo decennio, il sesto in questo sport. Un periodo affascinante, in cui continuiamo a crescere su mercati già consolidati, sviluppando allo stesso tempo la nostra Marca e la sua notorietà anche in regioni più vaste, come la Cina e l’India, in un contesto in cui il ritmo di trasformazione dell’industria automobilistica sta accelerando. Il nostro coinvolgimento nella Formula 1 ci ha permesso di compiere belle operazioni di marketing per incrementare la notorietà della Marca e il nostro impegno nei suoi confronti. Non vedo l’ora di assistere all’avvio di nuove attività con il Gruppo Renault e sui suoi mercati in questa stagione, in particolare, a sostegno del lancio di prodotti basati sulla tecnologia E-TECH che trae ispirazione da soluzioni che esistono in Formula 1 già da parecchi anni. La nostra presenza nel motorsport offre anche a tutti i partner e sponsor della scuderia un’occasione unica per stabilire rapporti con uno dei più importanti costruttori mondiali e a Renault dà l’opportunità di avvalersi delle loro competenze nei rispettivi settori d’attività.

Per la scuderia, il 2020 è un anno di transizione. Vogliamo riprendere la dinamica positiva dei primi tre anni successivi al nostro rientro in Formula 1 e prepararci al meglio per la prossima stagione che, per tutti i team, segnerà l’inizio di un nuovo ciclo. Dopo aver concluso la nostra fase di ricostruzione, siamo più determinati che mai a essere pronti, fin dall’inizio, a trarre il meglio dal regolamento tecnico del 2021.

Il 2020 è anche l’ultimo anno degli accordi sui diritti commerciali della Formula 1. I nuovi accordi e regolamenti, ora in fase di negoziazione avanzata, dovranno offrire a Renault Sport Racing e Renault una nuova opportunità di partecipare a gare più ragionevoli.

Ho piena fiducia nei team di Enstone e Viry affinché questa nuova stagione sia l’anno che ci permetterà di riconquistare il 4° posto nel Campionato Costruttori, ma soprattutto di fare del nuovo capitolo normativo che sta per cominciare quest’anno una storia di successo per la scuderia e la Marca Renault.

Questa è un’epoca esaltante per la Formula 1. Sta a noi trarne il meglio.

Jérôme Stoll, Presidente di Renault Sport Racing