Buono il debutto del nuovo acquisto Maletti schierato dal terzo set

È PIÙ VIADANA – AMA SAN MARTINO 3-1
(25-19, 25-23, 22-25, 25-16)
È più Viadana: Chiesa, Grassi 23, Caramaschi 10, Carnevali (L), Bellei 3, Bassoli 14, Colella 15, Maggi 1, Bertoli, Vecchi, Carotti, Chiesa, Daolio (L), Allesch 6. All. Panciroli
Ama San Martino: Reyes 14, Soprani 9, Benincasa 11, Caffagni 10, Caciagli 2, Gozzi, Bonfiglioli (L), Santini, Mazzali 2, Gialdi 1, Perrella, Maletti 8, Nicolini 2, Fregni (L). All. Dall’Olio
Note Viadana: ace 1, service error 13, ricezione 72%, attacco 50%, muri 9.
Note San Martino: ace 2, service error 11, ricezione 69%, attacco 40%, muri 7.
Durata set: 24’, 26’, 29’, 26’. Tot. 1h 45’.

Lottare e vincere il terzo set non è bastato alla serie B maschile dell’Ama San Martino che torna sconfitta dalla trasferta contro la E’ più Viadana. Nel sabato pomeriggio del palasport Isakovic di Mezzano Inferiore (PR) la formazione dell’ex coach Alberto Panciroli si è infatti imposta per 3-1 volando così a quota 17 punti da ottavo posto mentre gli All Blacks rimangono fermi a quota 4 al penultimo gradino di una classifica in cui la spiaggia della salvezza si allontana passando da +5 a +8 lunghezze. La Mgr Grassobbio, quartultima, si è infatti ha archiviato al pratica contro il fanalino di coda Viaggiator Goloso Milano per 3-0, allungando il passo.

Nella metà campo mantovana buone le prestazioni degli ex Ama Maggi, Caramaschi e Bellei così come positivo è stato l’inserimento del nuovo acquisto sammartinese, la giovane banda Marco Maletti arrivata dall’Anderlini e schierata negli ultimi due set della gara con 8 punti personali segnati.

“Abbiamo giocato fino al terzo set poi nel quarto ci siamo seduti, peccato non aver fatto nemmeno un punto – commenta il ds del Vbsm Stefano Gozzi – siamo capaci di esprimere un bel gioco poi però manca il giusto cinismo nei momenti chiave come il finale del secondo set, dove ci eravamo portati avanti per 22-20 facendoci poi superare dall’esperienza dei giocatori di Viadana. Dall’Olio ha provato diverse soluzioni partendo con Caffagni in banda, spostando poi Reyes opposto e facendo esordire anche il nuovo arrivato Maletti: tutti hanno dato buone risposte, la voglia di fare punti c’è, continuiamo a lavorare a testa bassa per cercare la svolta”.

Dopo la trasferta contro Viadana, si tornerà poi alla Bombonera sabato prossimo, 18 gennaio, come di consueto alle ore 17 per la sfida con la Moma Anderlini Modena, ora quinta a 20 punti dopo aver battuto al tie-break il Modena Volley.