Un bel pomeriggio di sport ed una splendida vetrina per una delle più importanti manifestazioni cittadine. Questo sarà Sangiustese – Jesina, ultimo derby della regular season 18/19. Una decina di Clown-dottori animerà infatti il pre-gara delle due compagini marchigiane, quella calzaturiera è quella leoncella,accendendo i riflettori sul Clown &Clown Festival, manifestazione internazionale e fiore all’occhiello della città di Monte San Giusto, con ormai 14 edizioni in archivio ed il titolo acquisito di Città del Sorriso .
Un’occasione di divertimento e riflessione sui temi dell’empatia, della pace e dell’uguaglianza, da sempre cari sia al Festival che alla Società. Un’occasione anche per salutare e ringraziare il caloroso pubblico che durante tutta la stagione ha sostenuto e apprezzato i ragazzi di mister Senigagliesi nel loro percorso, con la speranza che quello di domenica non sia ancora l’atto conclusivo della stagione.

NEXT LIFE: CALCIO E FINANZA SI INCONTRANO

Nella splendida location delle Cantine Fontezoppa di Civitanova Marche, calcio e finanza si incontrano domani sera, venerdì 03 Maggio, alle ore 18.30.
Protagonista dell’incontro di formazione, organizzato in collaborazione con la Sangiustese Calcio, a cui seguirà un gustoso aperitivo, il consulente finanziario Michele Scarpeccio con il suo progetto Next Life, pensato per la pianificazione e la gestione dei guadagni di sportivi professionisti e non.
“Al termine della propria carriera gli sportivi professionisti si ritrovano spesso in forte difficoltà. In Italia solo il 5 % dei calciatori riesce ad avere una vita serena. In pochissimi riescono a gestire in modo oculato quello che hanno guadagnato – ha dichiarato Michele Scarpeccio, che grazie alle sue chiarezza, onestà e grinta vanta ormai nel portafoglio clienti sportivi di importanza mediatica anche internazionale – Next Life nasce proprio per prevenire situazioni di disagio, offrendo agli sportivi di ogni categoria e alle loro famiglie consapevolezza e strumenti per la loro tutela. Magari ti avessi conosciuto prima. Mi dicono spesso ex calciatori oggi miei clienti. Ora sono qui”.

“La nostra Società si dimostra sempre attenta al territorio ed al benessere a 360 gradi dei propri atleti – ha dichiarato il DG rossoblù Cossu – per questo sarà un piacere partecipare in una location prestigiosa a questa bella iniziativa di confronto e approfondimento su un tema che riteniamo molto importante per il futuro di tutti gli sportivi”.

IL PUNTO SETTIMANALE SULLA JUNIORES CON MISTER ROSSI
Dopo aver battuto il Francavilla ed aver conquistato la finale play-off con il Pineto, che nell’altra semifinale del girone sabato scorso ha battuto il Castelfidardo, mister Rossi non può che rivolgere parole al miele per i suoi ragazzi.
“Siamo molto felici per la vittoria di sabato – ha dichiarato il tecnico – i ragazzi sono stati concentrati dal primo fino all’ultimo minuto, hanno dato fondo a tutte le energie. La gara è andata come l’abbiamo preparata: abbiamo giocato con personalità, partendo da dietro e facendo possesso palla per farli uscire, creando tantissime occasioni e concedendo pochissimo. Che questo risultato sia un punto d’inizio per preparare al meglio la finale di sabato prossimo contro il Pineto. Il nostro obiettivo è non porci limiti: loro sono una formazione forte, che l’anno scorso è arrivata sino alle fasi nazionali della manifestazione. Noi ci faremo trovare pronti e cercheremo di sfruttare anche il fattore campo e la possibilità di avere dalla nostra due risultati su tre. In realtà, fare calcoli non ci piace. Approcceremo anche questa gara come la semifinale, a viso aperto, giocando per vincere e cercando di chiudere la gara nei novanta minuti. Credo che probabilmente noi siamo una delle squadre più giovani d’Italia e una delle poche senza nessun classe 2000 in campo. Affronteremo il Pineto con la giusta concentrazione e la serenità che ci hanno sempre contraddistinto. Se riusciremo ad avere la meglio riceveremo gli applausi, altrimenti stringeremo la mano ai nostri avversari e faremo loro i complimenti. Comunque vada avremo fatto una stagione stupenda”.

Ufficio Stampa