SHIBA E SANTAGATA AL TORNEO INTERNAZIONALE ROMA CAPUT MUNDI
I due difensori esterni rossoblù classe 2001 Cristian Shiba e Raffaele Santagata sono stati convocati da mister Tiziano De Patre per prendere parte insieme alla Rappresentativa LND U18 al prestigioso 13° Torneo giovanile Roma Caput Mundi che si svolgerà dal 17 al 22 Febbraio 2019.

Programma fittissimo quello che attende i due tesserati della Sangiustese: dopo il ritrovo nella serata di domenica 17 presso l’Hotel Verdi di Fiuggi, scenderanno in campo lunedì 18 Febbraio alle ore14.30 per sfidare la Grecia presso il Campo “Tintisona”di Paliano (FR).

Il Galles sarà l’avversario di martedì 19 Febbraio (appuntamento ore 14.30 presso il Campo Comunale “Gillaro” di Montecompatri), mentre la giornata di mercoledì 20 Febbraio sarà dedicata al riposo e all’udienza pontificia.

Giovedì 21 Febbraio al Comunale di San Giovanni Incarico (FR) la Rappresentativa LND U18 sfiderà la Moldova.

Gran finale venerdì 22 Febbraio alle ore 11.00 quando allo Stadio “Anco Marzio” di Ostia Lido le migliori formazioni si sfideranno per la conquista del primo posto nel Torneo ed in seguito faranno ritorno alle rispettive sedi.

SANGIUSTESE – REAL GIULIANOVA, ELENCO CONVOCATI E COMMENTO MISTER SENIGAGLIESI

VILLA SAN FILIPPO – Al termine della rifinitura mattutina al Comunale di Villa San Filippo è mister Stefano Senigagliesi a presentare la gara di domani.

A far visita ai rossoblù per il turno infrasettimanale saranno i giallorossi del Real Giulianova.

“A Castelfidardo la gara è stata condizionata da tanti fattori. Primo tra tutti, un campo veramente pessimo e che credo abbia un ruolo importante anche nelle difficoltà di classifica che gli stessi fisarmonicisti stanno attraversando. Rendeva praticamente impossibile esprimersi. In secondo luogo un altro fattore importante è stato la nostra condizione fisica. Abbiamo attraversato un momento di grande fatica e tutto sommato, nonostante le varie problematiche attraversate, ne siamo venuti fuori bene, senza subire mai alcuna débâcle. Ora la squadra sta migliorando – ha dichiarato il tecnico osimano- purtroppo questo ennesimo turno infrasettimanale ci toglierà di nuovo qualche energia, ma dal punto di vista della salute siamo in crescendo. Spero che sia finito l’attacco diretto che ci ha sferrato l’influenza e che i ragazzi possano tornare a lavorare bene in gruppo come abbiamo sempre fatto per ritrovare lo sprint e tuffarci al meglio nella parte finale del campionato. Il Real Giulianova è un avversario ostico. Probabilmente si trova in una posizione di classifica inaspettata. Ci troveremo di fronte una squadra grintosa, determinata, che cercherà di portare via dal nostro terreno di gioco qualcosa di positivo, che possa dar loro ancora la possibilità di lottare per quelle zone della graduatoria che tutti pensavamo dovessero frequentare i giuliesi. È un animale ferito e metterà in campo le sue doti migliori”.
Ufficio Stampa