Festa degli Innamorati al Museo Nazionale del Cinema
Speciale San Valentino e visita guidata I Love Cinema
Giovedì 14 febbraio 2019
Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana
In occasione della festa degli innamorati, il Museo Nazionale del Cinema diventa la cornice romantica per uno “Speciale San Valentino” che prevede per tutte le coppie l’ingresso al Museo con l’acquisto di un solo biglietto.

Alle ore 18 è prevista la visita guidata I Love Cinema che accompagna i visitatori alla scoperta dell’amore sul grande schermo raccontato attraverso aneddoti, fotografie di scena e indimenticabili sequenze.
Durata: 1½ h; Costo visita euro 6 a persona + ingresso museo ridotto.
Prenotazione consigliata online su https://www.ticketlandia.com/m/museo-cinema.
L’offerta “Speciale San Valentino” non è applicabile alla visita guidata.

Per l’occasione sarà possibile visitare, oltre alla ricca esposizione permanente, la mostra GULP! GOAL! CIAK! CINEMA E FUMETTI – alla Mole Antonelliana fino al 20 maggio 2019 – nata  da un’idea di Gaetano Renda e a cura di Luca Raffaelli, uno dei massimi esperti italiani nel campo dei fumetti. Cinema e fumetto hanno costruito il proprio linguaggio insieme, abbracciandosi pur essendo totalmente differenti, in un lungo rapporto di collaborazione, dove è avvenuto di tutto in un continuo scambio di ruoli e stili.

L’allestimento parte dall’Aula del Tempio, cuore della Mole Antonelliana, per poi svilupparsi sulla rampa elicoidale, per un totale di oltre 200 film e altrettanti fumetti, 54 tavole originali, 60 schermi per più di 90 metri di proiezioni lineari, ai quali si aggiungono il busto di Catwoman e di Batman e 5 manifesti originali, appartenenti alle collezioni del Museo Nazionale del Cinema. L’alternanza di tavole originali e di oggetti, le proiezioni e le postazioni interattive sfruttano il verticalismo antonelliano e accompagnano il visitatore alla scoperta dei rapporti tra cinema e fumetto, individuando peculiarità di due linguaggi che progressivamente tendono ad avvicinarsi, grazie anche alla loro potenza espressiva e comunicativa.

Ufficio Stampa