La Primavera del ChievoVerona Valpo cade a testa alta contro il Tavagnacco capolista Grande rammarico per la Primavera del ChievoVerona Valpo che ieri, davanti al proprio pubblico, è caduta a testa altissima dinnanzi al Tavagnacco capolista. Alle gialloblù di mister Veronica Brutti il merito di aver ribaltato il parziale nel secondo tempo, prima di subire a loro volta la rimonta del collettivo leader del girone. Un 2-3 che brucia, ma che al contempo restituisce delle sensazioni confortanti a tutto l’ambiente clivense. L’analisi del diesse Daniele Signori rende giustizia a quanto accaduto allo Stadio Olivieri: «Al termine dei novanta minuti c’era tanta delusione all’interno dello spogliatoio, in quanto le ragazze avevano disputato un buon secondo tempo contro la prima della classe – spiega il Responsabile Tecnico – è stato un match dalle due facce: nella prima frazione meglio il Tavagnacco, con noi che specialmente nei primi minuti abbiamo faticato ad entrare in partita, mentre nella ripresa la squadra è rientrata con il piglio giusto, cambiando l’inerzia dell’incontro. Siamo riusciti a ribaltare meritatamente il risultato con due bei gol, poi il rigore a metà della seconda frazione ha indirizzato la contesa verso il pareggio, ma purtroppo, nonostante due nostre grandissimi occasioni, alla fine a castigarci è stata una punizione a pochi secondi dal fischio finale». Malgrado la sconfitta, per la dirigenza scaligera il bicchiere stagionale rimane mezzo pieno. «Dispiace perché prendere gol alla fine è sempre un dispiacere – conclude Signori – ma c’è la consapevolezza che le ragazze stiano portando avanti bene un percorso di crescita che abbiamo iniziato ad agosto e che come società ci siamo proposti di completare. Ora rimangono due partite da affrontare per provare a chiudere il campionato al terzo posto, qualificandoci per i quarti di finale nazionali».

ChievoVerona Valpo – U.P.C. Tavagnacco: 2-3 (0-1)

Reti: 6’ Zhou (T), 50’ Rizzioli (C), 63’ Micheli (C), 76’rig e 91’ Gallo (T)

ChievoVerona Valpo: Raicu, Maffei, Tunoaia, Rizzioli, Zanardo, Zappa, Olivini, Cigolini, Micheli, Zoppi, Bonenti
A disposizione: Sesti, Bertini, Spanó, Volpato, Piccirillo, Marchiori

U.P.C. Tavagnacco: Fontana, Milan, Gallo, Pozzecco, Molinaro, Stella, Roder, Zhou, Iacuzzi, Grosso, Miotto
A disposizione: Variola, Zuliani, Miani, Di Blas, Costan, Blasutto, Tic
Ufficio Stampa