SCONFITTA CON ONORE PER GLI UNDER 13 A FIEMME, OLIVIA CAMBRUZZI IN PARTENZA PER IL CANADA CON LA RAPPRESENTATIVA VENETA
Ultima partita di stagione regolare per gli Waves 2001 Team Under 13, tra le mura di casa contro Val Di Fiemme. “E’ stata una bellissima partita” commenta il tecnico Jacopo Cancellieri “abbiamo perso per 3 a 2 ma è stata una partita molto combattuta. Nella partita di andata avevamo perso per 13 a 0, e qui a 20 secondi dalla fine abbiamo avuto la sfortuna di prendere un palo nell’ultima occasione gol per pareggiare, per cui abbiamo visto un notevole miglioramento. Questo gruppo è partito ad inizio stagione con nuovi atleti, che poi con il proseguimento del campionato e degli allenamenti si sono avvicinati sempre di più al livello dei ragazzi più esperti, quindi c’è molta soddisfazione da questo punto di vista. Quest’anno è stato semplice gestire la squadra, perché il gruppo era omogeneo con qualche nuovo innesto, e tutti hanno potuto lavorare alla pari”. Il prossimo appuntamento è tra due settimane, nello spareggio in casa contro Feltre.
A livello individuale, si avvicina la partenza di Olivia Cambruzzi (classe 2007) per il prestigioso  torneo internazionale “Pee-Wee” a Quebec, Canada: sarà impegnata per quindici giorni con la selezione Veneta classe 2006 in questo importante campionato mondiale giovanile cui partecipano le migliori squadre internazionali. Il torneo Pee-Wee, alla sessantesima edizione, è a tutti gli effetti un campionato mondiale giovanile: tutti gli anni, decine di migliaia di spettatori si affollano sugli spalti del Centro Videotron per assistere alle partite di più di 100 squadre provenienti da tutto il mondo. L’Italia, per essere più competitiva contro i forti club presenti, porta la selezione veneta, di cui appunto farà parte anche la Waves Olivia Cambruzzi: “è un torneo che io ho giocato nel ‘99” commenta il tecnico Jacopo Cancellieri “siamo arrivati terzi su 112 squadre, nel gruppo A (la manifestazione è suddivisa per livelli), c’erano 13.000 persone a guardarci. E’ un torneo molto sentito da tutta la città e organizzato al pari delle manifestazioni professionistiche”.
Impegnata a Pinzolo invece l’Under 11, domenica 3 gennaio, dove i piccoli Waves hanno sfidato Trento (vinto 4 a 2) e Val Rendena (perso): “abbiamo perso con una squadra alla nostra portata” commenta l’allenatore Claudio Scopelliti “ma ci siamo presentati a ranghi ridotti visto qualche malanno di stagione. E’ stato un week end bello, purtroppo nell’ultima partita un nostro giocatore si è infortunato ad un ginocchio, risolvibile comunque in una decina di giorni, quindi l’umore di tutta la squadra, verso la fine della partita, è visibilmente calato. Ma l’importante è che giochino, che imparino e che si divertano”. Il prossimo incontro dell’Under 11 sarà domenica 17 febbraio a Pieve, mentre domenica 10 febbraio sarà l’Under 9 a sfidare il Pieve fuori casa.
Ufficio Stampa