DOPO SANTAGATA, ANCHE IL CLASSE 2001 SHIBA APPRODA IN RAPRESENTATIVA NAZIONALE U18 LND
Ha sicuramente di che essere contento in queste ore il giovane difensore classe 2001 Cristian Shiba.
Proprio oggi, il biondo terzino nato a San Benedetto del Tronto, che nel Settore Giovanile della sua città aveva mosso i primi passi calcistici, prima di essere notato da Maceratese e Sassuolo, tocca la fatidica soglia dei 18 anni.
Dalla Società, dai dirigenti e da tutti i tifosi sono giunti per lui i migliori auguri per la vita professionale e privata.
Un momento positivo quello del neo maggiorenne.
Il tecnico della Rappresentativa Nazionale U18 LND, Tiziano De Patre ha infatti inserito il suo nominativo nella lista dei convocati che a partire da lunedì prossimo, 04 Febbraio, effettueranno tre giorni di stage presso il Centro di Formazione Federale di Catanzaro.
Bravo Cristian e ancora tanti auguri!

JUNIORES NAZIONALE: PAROLA AI DUE ATTACCANTI NIANE E ARCANGELETTI
Sono gli ultimi due arrivati in casa Juniores Nazionale eppure hanno già avuto modo di mettersi in mostra con i rossoblù a suon di gol e belle prestazioni.
Entrambi attaccanti, uno classe 2002 e l’altro 2001, Luca Arcangeletti e Ndiakhate Niane si sono presentati benissimo ai primi appuntamenti del 2019 che hanno visto i ragazzi di Mister Rossi, a lungo tempo al vertice della classifica del girone I, impegnati in sfide difficilissime per mantenersi in alto e togliersi tante soddisfazioni.
“La sfida di Recupero con il Campobasso è stata una partita molto bella, sia sul piano agonistico che mentale. Dovevamo vincere per tornare in vetta e così è stato. Peccato che purtroppo dopo qualche giorno siamo stati costretti a cedere nuovamente il passo, ma non è ancora detta l’ultima parola. Sono stato contento– ha dichiarato Arcangeletti, ex Settore Giovanile dell’Ascoli – anche per la mia prima rete stagionale con questi nuovi colori. Un’emozione unica, mi mancava tanto il gol. A Pineto mi spiace per come è andata e per le decisioni che ci hanno penalizzato. L’unica nota positiva della giornata è stata il mio secondo gol, di buona fattura, arrivato quasi allo scadere di una partita molto tesa e importante. La speranza è quella di poter migliorare tanto, sia a livello di squadra che personale. Mi sono trovato subito benissimo con il gruppo e con lo staff, e non vedo l’ora di tornare in campo a gioire con loro”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Niane, proveniente invece dagli Allievi Nazionali della Fermana: insieme ai ragazzi di Mister Zazzetta, lo scorso anno ha siglato ben 15 gol nella stagione regolare, alzando alla fine anche il prestigioso Trofeo Velox.

“Sono un fan di Cristiano Ronaldo e dell’attaccante mio connazionale Souleymane. Dal primo – ha confessato il senegalese – ammiro la professionalità e lo stile, del secondo il fiuto del gol e la velocità. Tutte doti importanti per chi vuole fare l’attaccante. Sono felice che questa esperienza con la Sangiustese sia iniziata nel migliore dei modi, con due gol nelle prime quattro partite disputate, ma più che le mie realizzazioni personali per me conta quello che raggiunge la squadra. Abbiamo un bravo tecnico capace di guidarci al meglio e che ci sprona sempre a fare il massimo. Sono sicuro che insieme potremo crescere bene e divertirci tanto”.

Ufficio Stampa