E’ stata presentata l’edizione numero 45 della Corrida di San Geminiano. Nella Sala di Rappresentanza del Comune di Modena il presidente della Fratellanza Maurizio Borsari ha svelato le prime anticipazioni sull’evento in compagnia dell’Assessore allo Sport, Giulio Guerzoni, di Eugenio Tangerini in rappresentanza di Bper Banca e Mariangela Grosoli dell’Acetaia Del Duca.
San Gemininano sinonimo di Corrida
La giornata di San Geminiano a Modena è ormai da tradizione sinonimo di Corrida. La popolarissima manifestazione di corsa su strada che si disputa nel giorno del patrono cittadino giunge quest’anno alla sua 45ª edizione e come sempre saranno tanti atleti ed appassionati che si cimenteranno sui diversi percorsi adatti a tutti, dai più grandi ai più piccoli competitivi e non. Alla classica partenza di Via Berengario si presenteranno gli ormai “soliti” cinquemila corridori complessivi, di cui circa ottocento che gareggeranno nella competizione vera e propria. La Corrida di San Geminiano anche quest’anno è organizzata dall’Associazione sportiva La Fratellanza 1874, con il patrocinio del Comune di Modena ed il sostegno di Bper Banca e dell’Aceto balsamico Del Duca. L’edizione 2019 è stata presentata questa mattina, venerdì 25 gennaio, in Municipio con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore allo Sport del Comune di Modena Giulio Guerzoni, il presidente della Fratellanza Maurzio Borsari, il responsabile ufficio Relazioni esterne di Bper Banca Eugenio Tangerini e Mariangela Grosoli, titolare dell’Acetaia Del Duca. Come sempre la partenza della manifestazione è fissata per le 14.30 da via Berengario e la gara si snoderà sullo storico percorso Modena-Cognento-Modena, con arrivo all’interno del Novi Park, per un totale di 13,350 chilometri. Oltre alla gara competitiva, alla quale sono iscritti circa 800 podisti, sono previsti due percorsi non competitivi che riverseranno sulle strade cittadine un fiume di sportivi: il più corto è quello della “Minicorrida” di 3km che, dopo il passaggio in via Emilia Centro e di fronte al Duomo, uscirà dal centro storico per tornare al Novi Sad percorrendo viale Barozzi. La “Corrisangeminiano” è invece la corsa non competitiva che seguirà il percorso della Corrida arrivando quindi a Cognento e ritorno per i 13,350 km complessivi.

Alcune info tecniche
I partecipanti alla gara competitiva internazionale riceveranno in regalo una t-shirt tecnica, personalizzata per l’occasione grazie all’accordo stretto e rinnovato già da qualche anno con Karhu, azienda finlandese di prodotti per la corsa. I partecipanti alla gara non competitiva riceveranno invece una t-shirt in cotone, omaggio della Fratellanza 1874 grazie al supporto di Bper Banca. Rinnovato anche per i soli competitivi il Diploma di partecipazione, con il piazzamento e i tempi ottenuti, che potrà essere scaricato dal sito www.corridadisangeminiano.it
Non mancherà infine l’animazione, con l’intrattenimento e la musica di dj Lopez e Radio Stella. Le iscrizioni sono sempre aperte tutti i giorni, dalle 15 alle 19, al Campo comunale di atletica leggera (via Alfonso Piazza, 76) oppure sul sito www.corridadisangeminiano.it. I pettorali saranno distribuiti dalla mattinata di mercoledì 31 gennaio all’interno del Pala Molza, dove sarà allestito il punto logistico della manifestazione e si potrà ritirare anche il pacco gara.

Le dichiarazioni
Dopo il saluto dell’Assessore Guerzoni è il presidente della Fratellanza, Maurizio Borsari, a svelare alcune novità dell’edizione 2019: “Nella giornata di ieri abbiamo raggiunto circa 650 iscrizioni per la gara competitiva e ci aspettiamo alla chiusura delle iscrizioni circa 800 partecipanti, per un totale di circa 5000 persone sui due percorsi della Corrida. Specialmente in campo femminile si attende una partecipazione importante con atlete azzurre di primo livello come Valeria Straneo, Anna Incerti e Giovanna Epis. Ci sarà poi una folta rappresentanza dei Cadetti dell’Accademia Militare che per la prima volta correranno la Corrida in grandissimo numero: sono, infatti, circa 330 gli iscritti quest’anno. Altra novità è che Fratellanza, Run With Us, Run & Fun e Interforze lavoreranno insieme a livello podistico locale e saranno presenti in forze a questa manifestazione correndo con una divisa unica che riporta i loghi di tutte le quattro realtà”.
La parola passa poi ad Eugenio Tangerini: “Bper è al fianco della Fratellanza in tutte le sue attività, penso anche alle importanti manifestazioni agonistiche a livello nazionale che organizza perché spesso solo questa società è in grado di organizzarle. E’ un’eccellenza modenese che va assolutamente tenuta in considerazione da una banca nazionale sì, ma che è nata nel territorio e profondamente radicata qui. La Corrida è poi un emblema di tutto questo: una grande manifestazione sportiva popolare a cui accoppia un profilo agonistico di primissimo livello”.
Ed infine Mariangela Grosoli: “La nostra non è solo una sponsorizzazione, ma un accompagnamento che diamo. Un segnale alla città di essere presenti in un momento come quello della Festa del Patrono che è il più bello. Poi per un’azienda come la nostra che è modenese, di modenesi, che ha fatto del prodotto modenese la propria attività quale occasione migliore che questa. La nostra partnership, però, è anche un modo di stare al fianco di una società che come noi viene da lontano, fa parte della tradizione di Modena, guarda avanti e sta facendo anche diventare la città ormai da tanti anni sempre più famosa con i risultati che raccoglie. In più nella Fratellanza vedo questa capacità di guardare avanti e voler crescere investendo ancora nell’atletica, uno sport che come sappiamo non è tra quelli che danno un maggiore ritorno”.

Ufficio Stampa