Autonomia oltre le aspettative, ottime prestazioni e accessibilità: queste alcune delle caratteristiche grazie alle quali Nuova Hyundai Kona Electric ha conquistato prestigiosi premi automobilistici a soli sei mesi dal lancio sul mercato in Europa, avvenuto nella seconda metà del 2018.
Il primo B-SUV completamente elettrico ha inoltre brillato nei test condotti dalle principali testate di settore, italiane e internazionali, grazie ai suoi sorprendenti risultati in termini di autonomia reale e consumi di energia.

Prima della classe per efficienza
In occasione della prima ‘sfida’ comparativa italiana fra i sei modelli a batteria più venduti nel nostro Paese – organizzata dal global magazine Motor1.com – Nuova Hyundai Kona Electric si è conquistata il titolo di ‘best in class’ per efficienza (13,1 kWh/100km), davanti a Tesla Model S, Jaguar I-Pace, Nissan Leaf, Renault Zoe, e smart EQ fortwo. Suo anche il secondo posto per autonomia reale, con 435 km percorsi con una sola carica sul tracciato testato vicino al lago di Bracciano (Roma), che ha visto un 45% di ciclo urbano, 45% extraurbano e un 10% di percorso autostradale.

Autonomia reale ben oltre le aspettative
Anche oltre confine Nuova Kona Electric ha ottenuto ottimi risultati nei diversi test sulla lunga distanza realizzati da testate automotive. In una delle primissime prove, realizzata in Francia prima del Salone di Parigi 2018, Kona Electric ha coperto la distanza tra Francoforte a Parigi per ben 506 km con una sola carica, ad una velocità media di 75 km/h. Sono stati invece ben 613 i km percorsi della testata tedesca Auto Bild.
Il record è stato ulteriormente migliorato dai giornalisti francesi di Caradisiac, che hanno percorso 734,4 km con Kona Electric eleggendola “best in class” davanti ai veicoli elettrici di tutti gli altri marchi concorrenti testati.

Anche nel Regno Unito, infine, raggiungendo il dato di 416,8 km di autonomia reale, Kona Electric si è piazzata sul gradino più alto del podio in occasione del primo What Car? Real Range Test.

Premi importanti in tutta Europa
Già prima del suo debutto ufficiale, Nuova Kona Electric ha creato elevate aspettative per il suo carattere altamente innovativo. A febbraio 2018, infatti, ha conquistato il titolo di “Game Changer” al Fleet World Honours del Regno Unito: un premio che ha segnato l’inizio di una serie di successi. L’ottima autonomia e il prezzo competitivo hanno colpito positivamente anche la giuria degli Auto Express New Car Awards 2018, che hanno assegnato a Kona Electric il premio di “Affordable Electric Car of the Year”.

Le stesse qualità sono state apprezzate anche dalla giuria del Salone di Parigi 2018, che le ha conferito il premio di “Auto elettrica dell’anno” per il miglior rapporto costi-benefici superando le rivali a zero emissioni, grazie a un’elevata autonomia e a un prezzo competitivo.

Kona Electric è stata anche nominata “Best Eco Car” ai Parker New Car Awards 2019 grazie alla straordinaria usabilità quotidiana, al design accattivante e all’accessibilità – tutte caratteristiche che consentono ai clienti di considerare seriamente un veicolo elettrico come auto familiare.

A dicembre questa storia di successo si è arricchita con un altro titolo importante, quello attribuito dalla rivista automobilistica tedesca Auto Bild, che ha scelto Kona Electric come auto d’importazione del 2018 nella categoria “Electric Car”, elogiandone efficienza e versatilità.

Ufficio Stampa