Il conto alla rovescia è cominciato: tra una settimana, venerdì 28 dicembre, il Tour de Ski partirà ufficialmente nel centro di Dobbiaco. Nei due giorni seguenti, le stelle internazionali del fondo si ritroveranno nella Nordic Arena. Tutto è pronto per un fine settimana memorabile. Atleti da 25 nazioni, circa 200 giornalisti e una dozzina di stazioni televisive da tutto il mondo: a Dobbiaco tutto è pronto per una festa del fondo senza pari. È la prima volta che il prestigioso Tour de Ski viene inaugurato nel comune pusterese di 3300 abitanti. Sabato 29 dicembre il programma prevede le spettacolari gare di sprint, domenica 30 dicembre invece le gare individuali sulle distanze di 10 (femminile) e 15 (maschile) chilometri.
Soprattutto durante le gare di sprint, i fan italiani sperano in una grande festa: con Federico Pellegrino, infatti, che ha nelle due sprint di questa stagione ha già conquistato una vittoria (a Lillehammer, Norvegia) e un secondo posto (a Davos, Svizzera), potrebbe essere un Azzurro a salire sul gradino più alto del podio.

Johaug manca, Kläbo no
La grande assente a Dobbiaco, anzi, in tutto il Tour de Ski, è Therese Johaug. Dopo un’esclusione per doping di 18 mesi, quest’anno è ritornata in Coppa del Mondo, dominandola come se non fosse mai mancata. A causa di una pausa per allenarsi in vista dei Mondiali di Seefeld (16 febbraio – 3 marzo), non competerà nel Tour. In compenso, per la prima volta, al Tour de Ski e quindi anche alla tappa di Dobbiaco parteciperà il suo compatriota e fuoriclasse Johannes Hösflot Kläbo.
Quest’anno Dobbiaco propone la possibilità di vedere i grandi del fondo da vicinissimo: venerdì 28 dicembre, infatti, nel centro del paese per la prima volta si terrà una cerimonia di apertura a cui parteciperanno tutti i fuoriclasse.

Il programma del Tour de Ski a Dobbiaco:
Venerdì 28 dicembre 2018
17:00 – cerimonia di apertura in centro

Sabato 29 dicembre 2018
12:00 – qualificazioni sprint
14:30 – finali sprint maschile e femminile

Domenica 30 dicembre 2018
12:45 – 10 km tecnica libera femminile
14:45 – 15 km tecnica libera maschile
Ufficio Stampa