IN CORO LA PUGILE TURBOLI E LA PROFESSORESSA VIRGILIO:”LO SPORT E’ VITA E PASSIONE”
Tanta energia e positività negli studi di via Bronzetti con protagoniste Lina Turboli e la professoressa Silvana Virgilio. Furoreggia Giovanna Barca con tutta la sua simpatia: la settimana scorsa i due suoi video realizzati dalla piscina San Leucio di Caserta hanno totalizzato nel web oltre 9 mila visualizzazioni. Si accendono doverosamente i riflettori sullo sport in rosa. Le sorprese di certo non finiscono qui.. Lina Turboli pugile  dell’Iron Boxe di Pomigliano d’Arco si racconta in diretta radiofonica ricordando i momenti più belli di una carriera decisamente in ascesa. Dalla vittoria più bella in Calabria per KO alla prima ripresa al torneo WBL con la squadra campana ed i campionati italiani elite seconda serie 51 kg. Si avvicina al pugilato da due anni e la voglia di arrivare quanto più in alto possibile c’è tutta:” Mi alleno due volte al giorno e lavoro nel fine settimana per mantenere sempre viva questa mia passione. Il pugilato per me è vita ed arte. Da quando ho cominciato mi sono innamorata. Sono entrato in palestra per praticare attività fisica. Mi ha convinto il mio amico Ciro e da lì non sono uscita più dalla palestra. Mi è piaciuta la prima lezione :ringrazio doverosamente il maestro Claudio CriCrì per tutti i consigli per la mia crescita.  Mi sono messa in sfida con me stessa. Ci vuole una preparazione di fondo prima di salire sul ring. Sono felicissima per la cintura in studio :ho vinto nella categoria 51 kg torneo d’elite. Siamo contenti perché vuol dire che stiamo lavorando bene. Lo consideriamo un punto d’inizio”
In studio in bella mostra i guantoni e la cintura come 1°Classificata al Torneo Nazionale Femminile Elite 2°Serie disputato a Roccaforte Mondovì dal 16 al 18 Marzo 2018 per la categoria 51 Kg.
La professoressa Silvana Virgilio è stata  membro della commissione pari opportunità della provincia di Caserta, cerimoniera dell’Associazione Panathlon sottolinea l’importanza del praticare sport  :” Un grazie per lo spazio in radio all’interno di una trasmissione seguitissima. Delle donne bisogna sempre saper parlare.  Sono una docente di Lettere del Manzoni da poco in pensione. Nella mia vita ho frequentato poco la palestra. Circa 15 anni fa mi sono avvicinata al Panathlon considerato il rotary dello sport. Applausi per Giovanna Barca sprint come non mai, è donna da Formula 1. Ho percepito l’importanza del praticare e promuovere la vicinanza allo sport. Dobbiamo dare loro tempo da dedicare alla loro salute, per stare bene con gli altri e relazionarsi nel modo giusto . Sensibilizziamo lo sport ed al fair play”
Un sincero Augurio di Buona Pasqua a tutte le radioascoltatrici di RCN

Ufficio Stampa