Domenica in Tensostruttura, la giornata dedicata dalla Junior alle sue donne. Trattamenti benessere, attività di gruppo, divertimento e due ospiti d’eccezione: la cantante Selena Bricco e la Dottoressa Daniela Degiovanni

Non potevano concludere la giornata in maniera migliore, le 70 donne che hanno preso parte alla seconda edizione di #LadiesFirst, la giornata che la Junior dedica alle donne, che dopo essere state coccolate per oltre due ore in Tensostruttura si sono poi godute la partita, e una bella vittoria della Novipiù, insieme alle loro amiche. L’evento “in rosa” ideato dal Club rossoblu ha infatti radunato abbonate e non abbonate, donne di tutte le età, coinvolte per più di due ore dal nostro staff con trattamenti benessere, attività di gruppo e le coinvolgenti testimonianze delle due special guest.

A partire dalle 15.00 le donne iscritte a #LadiesFirst hanno fatto il loro ingresso e sono state subito omaggiate della t-shirt rosa celebrativa dell’evento, dando così il via a tutta la giornata.

Le attività di make-up e nail art di Martina Belluati, Dalila Del Vecchio e Serena Maestro sono state prese d’assalto non solo dalle donne che si erano prenotate online, ma anche da quelle che volevano curiosare e saperne di più sui vari trattamenti (e dove trovarli).

Contemporaneamente, il medesimo successo veniva raggiunto dai massaggi cervicali e rilassanti realizzati dal nostro Official Partner “I Castagnoni – Wellness & Spa” di Rosignano, che hanno continuato senza sosta, fino a mezz’ora prima della partita, nella loro attività per coccolare tutte le donne.

E’ stato poi il turno della lezione di Cake Design, con la pasticciera Valentina Ronsisvalle che ha incantato tutte con le sue creazioni di pasta di zucchero, incuriosendo le donne partecipanti e invitando tante di esse a provare piccole creazioni.

Il momento più “energico” è stato sicuramente quando ha preso il via la lezione di Zumba guidata da Thomax Ferreri: a suon di musica le donne si sono scatenate senza sosta per circa 45’, preparando la coreografia che all’intervallo di Novipiù-Rieti avrebbero messo in scena davanti agli oltre 1700 del PalaFerraris.

Tutto questo mentre intorno a loro continuavano i trattamenti di Beauty & Wellness e, per chi voleva prendersi una pausa, la sosta rigenerante a base di deliziosi succhi di frutta bio prodotti dall’Azienda Agricola Gaviati – Villa Ronco.

A conclusione della giornata, tutte le donne si sono radunate intorno al palco per ascoltare le toccanti parole della Dottoressa Daniela Degiovanni, oncologa, specializzata nei danni da amianto, tema al quale si è dedicata per oltre vent’anni all’Inca, l’Istituto Nazionale Confederale di Assistenza di Casale, fondando nel frattempo anche l’Associazione Vitas, per assistere a domicilio i malati di mesotelioma: “Negli ultimi 20 anni della mia vita – ha raccontato alle presenti – mi sono abituata a lavorare prettamente con donne che ho scelto personalmente, e quindi in questo contesto di #LadiesFirst mi trovo davvero a mio agio. Ho sognato di fare il medico fin da bambina, quando cercavo di curare le mie bambole con cerotti e provando a fare le punture. Ma la vera svolta come medico e come donna c’è stata 24 anni fa: da medico ospedaliero mi sono trovata a fare il medico a casa di un paziente 45enne, affetto da un tumore celebrale avanzato. Ero preoccupata, ma accettai questa sfida: da lì ho capito che quando una malattia si aggrava a tal punto da non essere più guaribile, il luogo più ideale per essere curati non è l’ospedale, ma la propria casa. Nacque così l’associazione VITAS. Il segreto e consiglio che mi sento di darvi è quello di avere un obiettivo ben chiaro e di riconoscere attraverso le proprie fragilità che una determinata strada si può percorrere insieme ad altre persone per essere più efficaci”.

Insieme a lei, sul palco, la cantante casalese Selena Bricco, presentatrice e partecipante in passato a The Voice of Italy, che ha chiuso ufficialmente la giornata cantando due canzoni dedicate alle donne quali “I’ve got a friend” e “You make me feel”, coinvolgendo ed emozionando tutte le donne che hanno cantato insieme a lei.

Sul parquet, infine, la celebrazione davanti a tutto il pubblico, con l’omaggio a Daniela Degiovanni e la divertente ed eccitante Zumba ballata dalle nostre donne davanti ai presenti alla partita.

Ufficio Stampa