Un buon allenamento per entrambe le squadre, l’amichevole col Muglia termina 11-0

Dopo la seduta atletica svolta in mattinata sul sintetico di Prosecco, i rossoalabardati hanno sostenuto in serata un match amichevole con il Muglia Fortitudo, sul terreno di Muggia.
Tenuti precauzionalmente a riposo Castiglia, Grillo e Pizzul, erano inoltre assenti Aquaro, Hidalgo e Troiani. Undici reti per l’Unione, con mister Sannino che ha ruotato tutti gli effettivi a disposizione tenendo in campo per tutti i 90′ Bariti e il portiere Fontanelli, giocatore classe ’96 in prova da un paio di settimane e proveniente dalla Casertana. Oltre all’estremo difensore, due ulteriori volti nuovi sono scesi in campo disputando la seconda frazione: il norvegese Keita, in gruppo da due giorni e schierato come esterno offensivo di destra e Marco Bellati, giovane classe ’99 giunto oggi in prova dalla Primavera del Venezia, mediano di 180 cm che può ricoprire anche il ruolo di difensore centrale, com’è infatti avvenuto questa sera. Il ragazzo sarà valutato nei prossimi giorni e potrebbe, peraltro, andare a rinforzare la Berretti di mister Orlando.

Prima frazione chiusa sul 3-0 grazie alla rete di Pozzebon al 3′ (destro vincente sul primo palo su assist filtrante dalle retrovie di Porcari) e alla doppietta di Bracaletti, a segno al 6′ su cross basso dal fondo di Bariti e al 41′ con un mancino sotto la traversa poco dentro l’area. Nella ripresa a bersaglio due volte Arma col mancino, al 7′ su servizio rasoterra di Mensah dalla sinistra e al 9′ ribadendo in rete all’altezza del dischetto un sinistro di Keita respinto dal portiere del Muglia. Poco dopo il quarto d’ora in gol Davide Bariti, abile ad insaccare da due passi una corta respinta del portiere locale, autore di un precedente gran riflesso per impedire un autogol su cross di Keita dalla destra. Lo stesso Keita ha trovato poi due volte la via della rete, al 21′ entrando in area da destra e chiudendo con un mancino da posizione defilata non contenuto dall’estremo difensore del Muglia, successivamente al 26′ con un pregevole sinistro a giro dai venti metri, sugli sviluppi di un’azione da corner. A chiudere il tabellino altre tre reti di Rachid Arma, al 28′ ricevendo un tocco filtrante di Acquadro e dribblando il portiere prima di appoggiare a porta sguarnita, al 32′ chiudendo col piatto sinistro un assist di Bariti dalla corsia di destra e pochi secondi prima del triplice fischio, impegnando il portiere con un destro in corsa dal limite e ribadendo poi in rete la respinta.

Un allenamento utile per entrambe le formazioni, per mantenere il ritmo partita in vista dei rispettivi impegni ufficiali di campionato. La preparazione dei rossoalabardati verso il match del 20 gennaio al “Rocco” col Ravenna proseguirà domani con una doppia seduta, al mattino sul terreno del Grezar e nel primo pomeriggio al “Rouna” di Prosecco.

U.S. TRIESTINA CALCIO – A.S.D. MUGLIA FORTITUDO  11-0 (P.t. 3-0)

MARCATORI PRIMO TEMPO: 3′ Pozzebon, 6′ e 41′ Bracaletti

MARCATORI SECONDO TEMPO: 7′ e 9′ Arma, 16′ Bariti, 21′ e 26′ Keita, 28′, 32′ e 45′ Arma

U.S. TRIESTINA CALCIO p.t. (4-3-3): Fontanelli; Libutti, Mori, El Hasni, Bariti; Porcari, Celestri, Bracaletti; Petrella, Pastore, Pozzebon

U.S. TRIESTINA CALCIO s.t. (4-3-3): Fontanelli; Erman, Codromaz, Bellati, Brandmayr; Meduri, Acquadro, Bariti; Keita, Mensah, Arma

A.S.D. MUGLIA FORTITUDO: Markovic, Gurtner, Svigelj, Persico, Fontanot, Perossa S., Capraro, Perossa D., Burni, Usai, Arteritano. Subentrati: Guarino, Giuntini (al 39′ pt), Rozza, De Rinaldis, Bazzara, Marussich, Clarich