Allenamenti dei falchetti presso il campo ‘El Alamein’
Potenziamento delle strutture, sinergia con realtà locali e radicamento nel territorio. Queste le parole d’ordine della Casertana. Proprio in questo solco si vanno ad inserire le operazioni che, negli ultimi mesi, hanno permesso al club rossoblu di individuare il quartier generale di prima squadra e settore giovanile all’ombra della Reggia e di fronteggiare con decisione l’atavica problematica legata all’impiantistica sportiva. Un altro tassello importante è stato inserito questa mattina con la firma dell’accordo tra la Caserma ‘Gen. Ferrari Orsi’, sede del Comando Brigata Bersaglieri ‘Garibaldi’, e la Casertana F.C.. Da questo momento la squadra di mister Scazzola potrà sostenere i propri allenamenti anche presso il campo in erba naturale ‘El Alamein’ individuato presso la caserma di via Laviano a Caserta.
L’accordo è stato sottoscritto contestualmente dal colonnello De Vitis (in rappresentanza del generale Nicola Terzano) e dal direttore Aniello Martone. Un’intesa che permetterà alla prima squadra della Casertana di snodare il proprio lavoro quotidiano attorno allo stadio ‘Pinto’ e, in particolare, di usufruire di un campo in erba naturale alternativo a quello di viale Medaglie d’Oro che, nei disegni del club rossoblu, dovrà essere il fiore all’occhiello del club nell’immediato futuro.

Ufficio Stampa