Junior Solheim Cup: Letizia Bagnoli, Alessia Nobilio e Alessandra Fanali faranno parte del team europeo Under 18 nella Junior Solheim Cup, sfida con la selezione delle pari età statunitensi che avrà luogo  nei giorni 15 e 16 agosto sul percorso del Des Moines Golf e Country Club, a Des Moins nello stato americano dello Iowa. L’evento, come di consueto, anticiperà la Solheim Cup, ossia la versione al femminile della Ryder Cup, in programma sullo stesso tracciato dal 18 al 20 agosto.
Letizia Bagnoli si è qualificata attraverso l’apposita classifica, che teneva conto di nove particolari eventi, dove ha avuto peso il suo successo a inizio anno nel Portuguese International Ladies, mentre Alessia Nobilio e Alessandra Fanali hanno avuto una wild card dalla capitana Alison Nicholas, che le ha seguite nel corso dell’ultimo campionato europeo in Finlandia in cui l’Italia ha ottenuto l’argento.

Insieme alle tre azzurre saranno nel team le svedesi Amanda Linnér, Linn Grant, Frida Kinhult e Beatrice Wallin e la francese Mathilde Claisse, che hanno ottenuto l’accesso anche loro attraverso il ranking, mentre hanno ricevuto la wild card l’austriaca Emma Spitz, la tedesca Esther Henseleit e le svedesi Julie Engstrom e Maja Stark.

E’ la nona edizione del trofeo che le statunitensi hanno riportato per sei volte (cinque vittorie e un pareggio da detentrici) contro due sconfitte.

Fiduciosa Alison Nicholas: “Sono convinta che la squadra sia uno dei più forti che abbia mai avuto l’Europa nella storia della Junior Solheim Cup. Lavoreremo per riconquistare il trofeo, puntando sullo spirito di gruppo, un fattore importante per tirare fuori il meglio da ognuna delle ragazze”. La  Nicholas, 55enne nata a Gibilterra, è stata una delle più forti giocatrici del Ladies European Tour tra gli anni ’80 e 90. Si è ritirata dalle scene agonistiche nel 2004 dopo aver conseguito 12 titoli nel LET e quattro nel LPGA Tour con un major. Ha disputato sei volte la Solheim Cup.

UFFICIO STAMPA