La prima vittoria in Formula E era da tempo nell’aria. E’ arrivata in occasione del doppio appuntamento di Berlino per merito del pilota svedese Felix Rosenqvist che ha conquistato anche il secondo posto nella gara della domenica. Il team Mahindra Racing conferma il terzo posto provvisorio nella classifica a squadre del campionato mondiale.
Weekend decisamente da incorniciare per il team Mahindra Racing che torna dall’ePrix di Berlino di Formula E con una vittoria ed un secondo posto (che avrebbe potuto essere anche un primo…) conquistati sul circuito di Tempelhof dal pilota svedese Felix Rosenqvist e completati dal terzo del tedesco Nick Heidefeld in gara 2.

Questa prima storica vittoria in una gara valevole per il campionato mondiale di Formula E riservato alle monoposto a propulsione 100% elettrica è un’ulteriore conferma dei recenti progressi compiuti dalla monoposto Mahindra M3Electro e dal team indiano che oggi è una delle maggiori realtà della specialità. Con questi risultati Mahindra Racing consolida il suo terzo posto nella classifica provvisoria a squadre.

«Finalmente è arrivata la vittoria!» ha commentato un entusiasta Felix Rosenqvist al termine di gara 1. «Sembra che sia arrivata dopo molto tempo, eppure questa è solo la mia prima stagione in Formula E. L’aspettavamo dall’inizio della stagione! Ed oggi è arrivata. Senza un piccolo errore nelle qualifiche, che mi ha fatto scivolare al terzo posto sulla griglia di partenza, sarebbe stata una giornata davvero perfetta! Le monoposto sono state fantastiche».

«Questo è un risultato storico per l’automobilismo indiano» dice Dilbagh Gill, Team Principal del team Mahindra Racing di Formula. «Una grande emozione che ripaga tutta la squadra, i collaboratori, i sostenitori e tutti quelli che lavorano per Mahindra in India e nelle altre parti del mondo dell’impegno profuso in questi mesi».