Presentato al Petronas Urania Grand Prix Truck il restyling della facciata del Simoncelli, realizzato con Trespa®.
Luca Colaiacovo: “Si prosegue senza soste con l’attività di ammodernamento del circuito, all’insegna di sicurezza e comfort. Per la SBK completeremo gli ultimi dettagli ai paddock”

Giornata di festa a Misano World Circuit: il grande weekend dedicato ai truck compie 25 anni, il circuito festeggia nel 2017 i suoi 45 anni di attività e per l’occasione è stato presentato il restyling della palazzina box del Simoncelli, uno dei tanti interventi che in questi mesi interessano il circuito.

La facciata è uno dei biglietti da visita del MWC e oltre all’aspetto estetico è stata posta attenzione all’utilizzo di involucri in funzione del risparmio energetico. Il risultato è la trasformazione della facciata per rimarcare in maniera ancor più visibile l’intitolazione dell’impianto al ‘Sic’, oltre a rendere disponibili spazi per la comunicazione.
La presentazione dell’intervento è avvenuta oggi, giornata di apertura del PETRONAS Urania Grand Prix Truck che vedrà al MWC 40.000 appassionati di truck da tutta Europa.

Luca Colaiacovo, Presidente MWC

“L’intervento arricchisce un percorso di ammodernamento che negli ultimi anni ha interessato complessivamente l’impianto: la riasfaltatura della pista, le nuove sale della palazzina box, gli interventi sul contrasto dell’inquinamento acustico, i pannelli solari per produrre energia pulita, nuove tribune e i nuovi format di utilizzo della pista, il potenziamento del medical center e tutta l’area dedicata al flat track. Con i complimenti alle aziende protagoniste, oggi inauguriamo il restyling della facciata e a giorni concluderemo l’intervento di ampliamento del paddock, che saliranno a 70.000 mq disponibili, oltre ai lavori del secondo ingresso al circuito.

“Tutto ciò – aggiunge il Managing Director MWC Andrea Albani –  rende il Simoncelli un impianto sempre più sicuro e duttile, pronto ad accogliere manifestazioni sportive con esigenze anche particolari, ed i camion sono una di queste, oltre alla domanda in crescita di eventi commerciali”.

Marcello Monteleone, Country Manager di Trespa Italia S.r.l:

“E’ stato una gara a tutti gli effetti. Tempi ristretti, concept estetico da immaginare, inventare e realizzare”. La facciata, progettata in collaborazione con gli architetti Pierpaolo Fugali e Luca Gasparini di VKA Progetti, è stata conclusa in quattro mesi. Abbiamo corso anche noi nel pieno spirito del nostro cliente. Ringraziamo MWC per averci scelto, e tutti i nostri partner ci hanno supportato per raggiungere questo splendido traguardo”.

La sfida progettuale era quella di ottenere una facciata in armonia con lo spirito del circuito intitolato a Marco Simoncelli, creando un importante dinamismo attraverso l’utilizzo di pannelli Trespa® Meteon®.

L’intervento ha riguardato la facciata dell’edificio (200 metri lineari su due livelli per 9,50 mt di altezza, più un settore a tre livelli per altri 13 metri lineari).

I partner del progetto sono Trespa Italia S.r.l (filiale italiana di Trespa International B.V., azienda leader nello sviluppo di pannelli di alta qualità per il rivestimento di esterni e facciate decorative), VKA Progetti s.c. di Venezia (Studio di Architettura) ITAB S.n.c. (società romagnola che si occupa di lavorazione e messa in opera) e Aercel S.p.a. (distributore Trespa in Emilia Romagna).

Ufficio Stampa