Luca Cecchetti: “Tito Macias è molto aggressivo, rapido e tira combinazioni pericolose, ma alla Night of Kick and Punch 7 diventerò campione del mondo”
Sabato 24 giugno al teatro Nuovo di Milano, avrà luogo la settima edizione del galà degli sport da ring The Night of Kick and Punch organizzato da Angelo Valente. Il clou sarà il mondiale di kickboxing-stile K-1  tra Luca Cecchetti e lo spagnolo Tito Macias che si contenderanno il vacante titolo dei pesi piuma  (tra i 56.500 e i 58.200 kg) della WAKO-PRO. Le regole dello stile K-1 prevedono pugni al di sopra della cintola, calci a tutto il corpo e ginocchiate. Luca Cecchetti e Tito Macias combatteranno sulla distanza delle  5 riprese da 3 minuti ciascuna con 1 minuto di intervallo tra di esse. Nato a Meda 26 anni fa, Luca Cecchetti è ben noto al pubblico milanese perché ha combattuto al teatro Principe di Viale Bligny 52, al teatro della Luna di Assago, si allena alle due palestre Kick and Punch a Pieve Emanuele ed a Milano (in via Serbelloni 4) e lavora come istruttore di sport da ring alla palestra 618 Fight Club di Verano Brianza. Fa parte del team Sap Fighting Style. E’ sicuro che il 24 giugno i suoi tifosi riempiranno il teatro Nuovo per sostenerlo nel difficile tentativo di diventare campione del mondo. Difficile perché Tito Macias è l’attuale campione d’Europa dei pesi piuma della WAKO-PRO.ed ha sostenuto 57 incontri con un bilancio di 41 vittorie, 15 per knock out, e 16 sconfitte.

Lasciamo che sia Luca Cecchetti a parlarci del suo avversario: “Ho visto alcuni video dei combattimenti di Tito Macias ed è molto aggressivo, rapido, tecnicamente dotato e tira combinazioni alternando pugni e calci. Gli piace molto tirare calci alti, mirare al volto dell’avversario. Io non sono da meno. Ho sostenuto 22 incontri professionistici vincendone 17 – 13 per ko – e perdendone 5. Ho combattuto in mezza Europa in tre stili di kickboxing: full contact (pugni e calci al di sopra della cintola), low kick (pugni al viso ed al tronco, calci anche alle gambe) e K-1. Sono diventato campione d’Italia di full contact (5 riprese da 2 minuti) e campione europeo di low kick (5 riprese da 3 minuti) per diverse federazioni. In precedenza, da dilettante, sono salito sul ring 22 volte ottenendo 22 vittorie. Uno dei miei punti di forza è la parte pugilistica. Ho iniziato con gli sport da ring praticando pugilato. Sono passato alla kickboxing perché volevo combattere spesso e la kick offre maggiori opportunità. Un pugile professionista sale sul ring 3 o 4 volte all’anno. Sono professionista di kickboxing da tre anni, sono stato fermo parecchi mesi a causa di un infortunio, ed ho combattuto 22 volte. Sono anche aspirante istruttore della Federazione Pugilistica Italiana. Al teatro Nuovo avrò al mio angolo Angelo Valente, mio attuale allenatore ed ex campione del mondo di kickboxing dei pesi superwelter e dei pesi medi. Anche per questo, sono sicuro che diventerò campione del mondo. ”

Avendo praticato sia pugilato che kickboxing, Luca Cecchetti ammira campioni di entrambi gli sport: “Idoli non ne ho mai avuti – spiega Cecchetti – ma mi piace guardare i combattimenti di alcuni campioni perché li considero dei fuoriclasse. Nel pugilato, mi piace l’ucraino Vasyl Lomachenko. L’ho visto battere Domenico Valentino nelle World Series of Boxing. Si capiva che Lomachenko era un fenomeno. Non mi ha sorpreso che sia diventato campione del mondo dei pesi piuma e superpiuma della World Boxing Organization da professionista. Negli altri sport da ring, l’olandese Ramon Dekkers e il thailandese Coban, che si sono affrontati quattro volte (due vittorie a testa). Ho incontrato Ramon Dekkers ad un evento a Milano, mi sono fatto un selfie con lui. Era una leggenda (è scomparso nel 2013, ha avuto un malore mentre andava in bicicletta) perché è stato il primo europeo a sfidare i thailandesi a casa loro ed a batterli combattendo con le loro regole. Ammiro anche Giorgio Petrosyan, seguo sempre tutti i suoi match.”

Il promoter della Night of Kick and Punch 7 Angelo Valente è ottimista riguardo all’esito della sfida  tra Luca Cecchetti e Tito Macias: “Alleno Luca da 3 anni – spiega Valente – ed è un combattente   completo perché è forte sia con i pugni che con i calci. Anche lui, come Tito Macias, sferra combinazioni alternando pugni e calci in rapida successione. Macias è aggressivo, ma questo va a favore di Luca perché si muove molto e riesce a mandare a vuoto il suo avversario per poi colpirlo di rimessa. In questo, somiglia a Vasyl Lomachenko. Inoltre, Luca è capace di combattere sia con la guardia classica del pugilato sia con la guardia destra (quella usata dai mancini). Cambia guardia nel corso del match e lo fa con scioltezza. Questo confonde molto il suo avversario. Se non fossi sicuro delle qualità di Luca, non lo avrei fatto combattere per il titolo mondiale contro Tito Macias. Tra l’altro, Luca è stato uno dei protagonisti della Night of Kick and Punch 5 che si è svolta al teatro Principe nel dicembre 2015. Il teatro era esaurito e i tifosi di Luca facevano un gran tifo: Luca ha battuto ai punti Osvaldo Gagliardi al termine di tre spettacolari riprese. Luca c’era anche alla Night of Kick and Punch 6, lo scorso 14 gennaio, al teatro della Luna di Assago (1.730 posti, esaurito): ha battuto ai punti Filippo Piantanida.”

Sabato 24 giugno, sul ring del teatro Nuovo salirà anche l’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni (34 vittorie, 14 prima del limite, 5 sconfitte e 2 pareggi). Il nome del suo avversario sarà annunciato a breve. Anche Giacobbe Fragomeni fa parte del team SAP Fighting Style. The Night of Kick and Punch 7 offrirà anche una serie di incontri di kickboxing i cui protagonisti saranno atleti di alto livello che hanno già combattuto a Milano e dintorni. I loro nomi saranno resi noti quando sarà pronto  il programma della manifestazione.

In attività dal 1938, il teatro Nuovo ha una capienza di 1.100 posti (comode poltrone in velluto rosso)  ed è raggiungibile con la linea 1 della metropolitana, fermata San Babila. I biglietti della Night of Kick and Punch 7 si possono prenotare presso la palestra Kick and Punch in Via Sardegna 60 a Pieve Emanuele (telefono 02-90723329). I prezzi: 39,50 Euro per la poltronissima Vip, 34,50 euro per la poltronissima, 29,50 euro per la poltrona. I biglietti si possono acquistare anche online sul sito www.teatronuovo.it oppure potete recarvi al botteghino del teatro Nuovo aperto dalle 10.00 alle 19.00 dal lunedì al sabato e dalle 14.00 alle 17.00 la domenica.

Ufficio Stampa