Sul campo di casa le Aquile si impongono sui “cugini” Doves Bologna con il risultato di 69-0 che lascia poco spazio ad interpretazioni. L’attacco di Ferrara segna praticamente su ogni drive e la difesa concede solo un primo down in tutta la partita, mettendo anche a segno numerosi turnover e touchdown.
L’incontro si apre subito con una segnatura su corsa di Cioni, seguita subito da un secondo touchdown su azione personale di Ferrari. Sempre via terra arriva la meta di Mingozzi: il primo quarto si chiude con il parziale di 21-0 grazie ai tre calci di trasformazione realizzati da Sarto. Nel secondo quarto le Aquile mantengono alto il ritmo con una doppia segnatura di Papa. Si rende quindi protagonista la difesa estense: Sicignano contrasta Vanno (QB dei Doves) in endzone causando un fumble, Fondi deve solo raccogliere il pallone per segnare. Sarto fa ancora 3/3 nelle trasformazioni su calcio e le squadre vanno a riposo sul 42-0 per i padroni di casa. Le Aquile riprendono il gioco in difesa, con Serra che si rende protagonista ritornando in TD il suo secondo intercetto.
Il coaching staff, a risultato ormai sicuro, dà spazio anche alle seconde linee. Il QB di riserva Padovani, subentrato a Paiuscato, trova su passaggio Sarto che si invola in endzone. Al drive successivo Serra mette a segno il secondo “pick-six” di giornata, che gli vale anche gli onori di MVP della partita; a tempo ormai scaduto Papa, sempre su corsa, pone il sigillo su una partita mai stata in discussione.
Ottima prestazione di tutta la squadra di casa, ma onore ai Doves che nonostante un roster risicato e composto in gran parte da giocatori al primo campionato, non hanno mai smesso di lottare anche quando il risultato era irrimediabilmente compromesso. Peccato per l’infortunio occorso al giovane bolognese Giacomo Vanni, al quale vanno gli auguri di tutto il team di casa.
Dopo la sosta di Pasqua le Aquile ospiteranno in casa i Broncos Titans Romagna per la prima partita della fase orologio che si preannuncia impegnativa per la voglia di riscatto della compagine romagnola.