LA EUROP ASSISTANCE RELAY MARATHON
Grazie alle iscrizioni e alle donazioni sono stati raccolti oltre 22.000€  in favore del progetto Special Soccer Camp.
Grande successo anche per il secondo anno di partecipazione di Fondazione Milan alla Europ Assistance Relay Marathon. Sono stati tanti i runner che hanno deciso di correre a fianco della public charity legata ai colori rossoneri attivandosi anche come fundraiser.
Molti amanti della corsa hanno trovato nel sostegno ai progetti di Fondazione Milan una motivazione in più per allacciarsi le scarpette ai piedi e sfidare se stessi sulla distanza. Alla staffetta non competitiva, che fa parte dell’ampio programma della EA7 Emporio Armani Milano Marathon Milano Marathon, hanno partecipato, infatti, 160 runner per 40 staffette. A questi si sono aggiunti 5 atleti che hanno deciso di cimentarsi nell’intera maratona.  
Ai blocchi di partenza con le proprie staffette anche Max Brigante, voce di Radio 105, e Giacobbe Fragomeni, ex campione del mondo WBC categoria massimi leggeri.
Massimo Ambrosini si è invece confrontato con i 42,195 km dell’intero percorso della maratona supportando la causa di Fondazione Milan.

Il progetto che beneficerà dei fondi raccolti è l’edizione 2017 degli Special Soccer Camp, parte del programma Sport For All. L’obiettivo che in questa occasione Fondazione Milan ha voluto condividere con i runner e tutti i suoi sostenitori è stato regalare un’esperienza unica a 200 bambini attraverso delle speciali vacanze sportive. Realizzati in collaborazione con i Milan Junior Camp, gli Special Soccer Camp permettono a tanti ragazzi con disabilità intellettivo-relazionali e ragazzi a sviluppo tipico di giocare insieme scoprendo le differenze come ricchezza, uniti da un’unica grande passione: lo sport.

La stessa passione ha convinto 3 maratoneti e 8 staffettisti dell’associazione “Se Vuoi Puoi” a correre con Fondazione Milan. Nata dalla voglia di sette persone affette da Sclerosi Multipla di non fermarsi davanti alla malattia, l’associazione “Se Vuoi Puoi” ha voluto manifestare la propria convinzione che lo sport debba essere accessibile a tutti, sostenendo il programma Sport For All.

Nel suo complesso, a oggi, sono stati raccolti oltre 22.000 euro, anche grazie alla generosità di Alfaparf Milano e GeneralFinance.
Alfaparf Milano, azienda italiana numero 1 nel mondo all’interno del canale dell’acconciatura professionale, ha deciso di sostenere Fondazione Milan con una donazione diretta e coinvolgendo i propri dipendenti nella maratona solidale e come runner.
GeneralFinance, società che opera nel settore finanziario specializzata nel finanziamento su misura alle imprese, è stata il main fundraiser dell’iniziativa istituendo una pagina di raccolta fondi su Rete del Dono e un premio generosità per il gruppo che raccoglierà più risorse: una prestigiosa bottiglia Magnum di Amarone Riserva 2008 de la Collina dei Ciliegi abbinata alla sua confezione scrigno in Rovere di Slavonia.

La staffetta che alla chiusura delle donazioni si dimostrerà la più “generosa” riceverà come annunciato, 4 biglietti per assistere al big match Milan-Roma in programma a San Siro il week end del 6-7 maggio.
C’è ancora tempo per contribuire donando attraverso la pagina dedicata sul sito www.fondazionemilan.org/it/eventi/si-torna-in-pista  e su Rete del Dono.
Gli atleti della staffetta che ha fatto registrare il miglior tempo, invece, saranno contattati nei prossimi giorni per le comunicazioni riguardo al circuito individuale all’interno di MilanLab a Milanello e le scarpe da running. Sul sito della Milano Marathon sono stati pubblicati, infatti, i dati ufficiosi dei tempi delle staffette in gara ieri e Fondazione Milan sta provvedendo a stilare la classifica ufficiale delle proprie staffette.

Fondazione Milan