UN ALTRO STEP FONDAMENTALE VERSO I PLAYOFF
Torino – Pistoia, decima sfida del girone di ritorno, seconda consecutiva in casa dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Red October Cantù. Come la presentiamo?: “Rappresenta per noi – sottolinea coach Vitucci – un altro step fondamentale nel cammino verso i playoff. Tutti vogliamo ancora una volta dare e fare il massimo in questa chiave. Partita importante per molti aspetti, non ultimo quello della classifica che vede Pistoia subito alle nostre spalle”.
Cosa dovrà fare la Fiat Torino per farsi trovare pronta all’appuntamento?: “Mettere in campo un’altra prestazione di alto livello senza guardare alle assenze che rappresentano purtroppo ancora un dato di fatto. Ogni nostro giocatore sarà chiamato, come già successo in altre occasioni, a dare qualcosa in più, ciò che è in grado di fare la differenza. Continuità, consistenza, abenegazione e coesione. Queste le armi con le quali dovremo entrare domenica al PalaRuffini, speriamo gremito in ogni ordine di posti”. Parlando della squadra rivale, cosa si aspetta?: “Pistoia è una compagine tenace, coriacea, capace di esprimere compattezza. Dovremo essere altrettanto abili sotto questi aspetti”.
Un rapido sguardo all’infermeria. Con quali defezioni la Fiat Torino affronterà la gara?: “Non sarà della partita Deron Washington. Per Wright e Mazzola saranno le ultime ore a dare dei responsi definitivi”.
Emergenza, certo, ma tanta forza e voglia di far bene davanti al proprio pubblico, uomo in più nei momenti delicati come questo. Tutti uniti dunque, con palla a due dalle 19,30 per posticipo a causa del blocco cittadino del traffico fino alle 18, per proseguire nell’inseguimento del sogno.

Ufficio Stampa Auxilium Fiat Torino