Dopo l’eliminazione patita ai quarti di finale nel confronto con Scanzorosciate, al Vittorio Veneto serviva tornare al più presto a concentrarsi sul campionato di serie C, dove ora più che mai è necessario consolidare il terzo posto, conquistato con grande fatica risalendo la china di una classifica che solo un paio di mesi fa vedeva i milanesi pencolare più verso la zona retrocessione che verso i play-off.

Una risposta è venuta dall’incontro di Lucernate, dove i nero-verdi di Giampiero Fasce si sono imposti, non senza qualche brivido e sicuramente senza brillare, per 3-1 (25/22, 12/25, 25/23, 26/24) sulla Nuovenergie Volley.

Una partita costellata di errori da ambo le parti (33 le battute sbagliate in totale), che il Vittorio Veneto ha portato a casa grazie a qualche disattenzione in meno nei momenti cruciali.
Il tabellino del Vittorio Veneto: Menardo (K) 7, Di Benedetto 18, Croci 8, Passoni 11, Di Maulo 8, Guglielmana 2, Altamura (L1), Rovellini, Giussani, Miele (L2), Nava, Cimaz.

Il prossimo incontro di campionato si svolgerà sabato 1 Aprile contro Desio (Scuole Medie Pertini – via Milano 345, ore 21.15), Gli ospiti, reduci da una sonora sconfitta sul campo dello Yaka, saranno chiamati a giocarsi il tutto per tutto per restare aggrappati alla zona playoff in cui navigavano a gonfie vele dall’inizio del campionato. Non basterà qualche disattenzione in meno per passare in casa dei brianzoli, che, a dispetto dei risultati degli ultimi due mesi, rimangono una delle formazioni più temibili del campionato.

Beppe Colli
Pallavolo Milano Vittorio Veneto