Si è concluso pochi giorni fa il tour italiano di Peter Ezugwu. L’ex giocatore professionista di pallacanestro, ideatore ed allenatore del Future Stars International Basketball Camp, ha fatto tappa nella penisola per incontrare famiglie e società e presentare la nuova edizione del camp di basket e pallavolo, che si terrà a Phoenix, in Arizona, dal 2 al 29 luglio e che compie nel 2017 sei anni.
Un calendario fitto di appuntamenti per Ezugwu che, insieme al Direttore Internazionale del camp, Giovanni Setti, anche lui ex giocatore professionista di pallacanestro nonché suo compagno di squadra in alcune esperienze professionali in Italia, ha avuto modo di incontrare tanti ragazzi e raccontare loro le peculiarità della fantastica esperienza a stelle e strisce. “Per me è sempre un piacere tornare in Italia, la mia seconda casa – dice Peter Ezugwu – Ho tenuto alcuni allenamenti ed in Italia è molto gratificante, perché i ragazzi dimostrano sempre grande voglia di imparare, migliorare e crescere. Ho visto tanto entusiasmo e questo mi piace molto”.
Nel corso degli anni sono stati tanti i ragazzi italiani che hanno partecipato al camp, sotto la guida di validissimi staff tecnici, migliorando il proprio inglese grazie alle lezioni quotidiane ed al fatto di essere ospitati dalle famiglie dei compagni di camp americani, visitando posti magnifici e vivendo un’esperienza di vita a tutto tondo, che permette un grande arricchimento non solo dal punto di vista sportivo, ma anche personale e culturale: “Con questo camp diamo l’opportunità di vivere un’esperienza particolare, che rimane per sempre e mai potrà essere dimenticata. Quattro settimane che volano tra basket, tornei, NBA Summer League, le spiagge e la vita in famiglia, che è un qualcosa di impagabile”.
Non a caso, i ragazzi che hanno partecipato al camp e hanno poi voluto ripetere l’esperienza negli anni successivi sono ormai diversi: “Sì, è vero. Ed anche quest’anno, che abbiamo appena aperto le iscrizioni – dice coach Peter – si sono già iscritti due ragazzi che erano con noi anche lo scorso. Quest’anno ci sono nel nostro staff anche Giovanni Setti e Manuela Leggeri e la loro presenza ed esperienza nello sport ad alto livello ritengo possano costituire ulteriori stimoli per atleti e atlete. Un’altra cosa molto bella è che tanti
ragazzi che vivono questa esperienza al nostro camp diventano americani per metà, perché poi scelgono di tornare per un anno intero, per frequentare high school o college”.
Il camp è rivolto a ragazzi e ragazze dai 10 ai 20 anni e le iscrizioni rimarranno aperte fino al 31 marzo, ma, essendo i posti limitati, è consigliato non tardare. E’ possibile effettuare l’iscrizione attraverso il sito ufficiale www.futurestarsinternational.com e, nella versione italiana, www.futurestarsinternational.it, dove si può anche prendere visione del programma completo e della “giornata tipo” al camp. E’ suggerito, inoltre, seguire la pagina Facebook “Future Stars International Enterprises” per rimanere costantemente  aggiornati sulle attività Future Stars. Per qualsiasi informazione e domanda contattare il Direttore Internazionale Giovanni Setti al numero 3466527948 o all’indirizzo email giovanni@fsieusa.com, Riccardo Setti al numero 3483835864 oppure la segreteria italiana (erika@fsieusa.com).

Ufficio stampa (Italia)
FSIE International Camp 2017