Al PalaPrincipi i biancazzurri di Di Pinto si sono imposti nei 4 parziali disputati
La GoldenPlast Potenza Picena mostra i bicipiti nell’allenamento congiunto al PalaPrincipi con la Monini Spoleto. Nella serata di ieri (mercoledì 1 febbraio) i ragazzi di Adriano Di Pinto hanno vinto tutti e quattro i set disputati in poco più di 90 minuti contro la dominatrice del Girone Blu. Un test utile per entrambe le squadre in vista dei prossimi impegni di campionato, Tiratissimi i primi due parziali con i titolari dei due team in campo (33-31, 25-23). Un buon recupero del sestetto locale nel terzo set (25-19). Amministrato con giudizio il quarto (25-17). Presenti sugli spalti i supporter di Passione Biancazzurra. Applausi per i tre ex: il libero Roberto Romiti, lo schiacciatore opposto Matteo Segoni e il centrale Matteo Zamagni. Top scorer dei quattro set andati in scena il martello Alberto Bellini con 16 punti davanti all’opposto Andrea Argenta (14). Statistiche incoraggianti nel tabellino di fine allenamento, a pochi giorni dal match di sabato 4 febbraio (ore 20.30) in programma al PalaGrotte contro la BCC Castellana Grotte. Ieri, intanto, marchigiani più efficaci in attacco (62% – 48%), al servizio (6 ace a 4), a muro (8-5) e in ricezione con un Cesare Casulli in forma campionato. Ospiti protagonisti di giocate difensive spettacolari e sempre in partita nei primi parziali grazie ai lampi di classe in attacco di Joventino e Morelli. Mercoledì 8 febbraio saranno i potentini ad andare a Spoleto per un altro test utile (inizio riscaldamento alle 17.30).

La parola ai biancazzurri

Paolo Zonca (schiacciatore del Volley Potentino):
“Abbiamo lottato su ogni pallone come in un match di campionato. Il fattore campo può aver inciso perché non è mai facile per gli avversari prendere subito le misure in trasferta, ma la nostra determinazione ha contato di più. Ci sentiamo pronti per la seconda fase. Siamo uniti e scendiamo in campo per un obiettivo comune. Siamo tutti responsabili”.

Mirco Cristofaletti (schiacciatore Volley Potentino):
“Prima dell’inizio ci siamo detti che dovevamo dare il massimo come se in palio ci fossero i tre punti. Il primo obiettivo era testare che aria tira nel Girone Blu.  Ci siamo fatti l’idea che, almeno per quanto riguarda Spoleto, gli avversari sono abilissimi in difesa, lottano molto e si esprimono al meglio nei contrattacchi”.

Fiorenzo Colarusso (palleggiatore Volley Potentino):
“Stiamo facendo una sorta di preparazione molto intensa in vista della prossima fase. In campo negli ultimi tempi sono stati provate varie soluzioni. Contro Spoleto siamo stati attenti soprattutto al loro gioco e siamo stati bravi ad avere pazienza perché con squadre così preparate non bisogna lasciarsi prendere dalla frenesia di chiudere subito il punto”:

Ufficio Stampa Volley Potentino

Ufficio Stampa