Grande successo all’UnipolSai Arena di Bologna
Con gli occhi ancora pieni dello spettacolo offerto dalle quattro finaliste della Final Four di Coppa Italia, Jack Sintini tira le somme di un altro stupendo weekend di pallavolo vissuto dalla sua omonima associazione e da lui in prima persona all’UnipolSai Arena di Bologna.
“E’ stato un onore essere presente, ancora grazie alla Lega Pallavolo per la vicinanza a la disponibilità che ci dimostra ogni volta. Grazie al popolo del volley, accogliente, caloroso ma sopratutto generoso. Un affetto che non si affievolisce mai e che si traduce nelle tante donazioni che riceviamo, infatti, anche in questa occasione siamo riusciti a raccogliere tremila euro”. Questo il commento dell’ex palleggiatore Sintini, entusiasta del clima all’interno del palasport e delle attestazioni di stima ricevute: “Ogni evento legato al mondo della pallavolo è per l’Associazione Giacomo Sintini una vetrina imperdibile, che ci consente di continuare a portare messaggi di speranza per il sostegno alla lotta contro il cancro e ci permette di raggiungere sempre più persone sensibili alla nostra missione”. “Abbiamo anche la fortuna – continua Sintini – di avere al nostro fianco partner di assoluto valore Mikasa, che potremmo definire il nostro sponsor tecnico, il cui supporto è fondamentale ”.
Bologna, accogliente per definizione, e un Unipol Sai Arena gremita in entrambi i giorni,  sono stati capitale della pallavolo e gli occhi esperti di Jack hanno visto davvero un buonissimo livello di gioco: “E’ stato uno dei tornei migliori degli ultimi anni, alti ritmi di gioco e partite entusiasmanti, la Lube Civitanova ha realizzato una vera impresa meritandosi il suo primo titolo stagione. L’anno sportivo deve ancora scrivere il suo finale e a tutte le formazioni vanno i miei in bocca al lupo”.

Ufficio Stampa