Ritorna l’appuntamento, il terzo della stagione 2016/17, con “Un giorno per la nostra città”, la serie di attività che porta centinaia fra atleti, tesserati e staff tecnici delle squadre del campionato cadetto a vivere un giorno dedicato al proprio territorio con numerose attività concordate con le Amministrazioni Comunali.
Le squadre della Serie B ConTe.it dedicheranno un’intera giornata ai temi del “decoro Urbano e dell’educazione civica” dando così seguito ai due precedenti impegni dedicati ai bambini e agli anziani, proseguendo un progetto giunto ormai, con successo, al quarto anno.
L’obiettivo è duplice. Da una parte aderire al principio di prossimità e saldare il legame della società con la propria gente, dall’altra si intende riconoscere il debito di ospitalità che il club ha verso la comunità che lo accoglie.

Particolare menzione per l’Ascoli che, pur dovendo fare i conti con i problemi ambientali che stanno caratterizzando il Centro Italia in questi giorni, non farà mancare la propria presenza. Cinque calciatori bianconeri, i marchigiani Giorgi, Orsolini, Felicioli, Carpani e Paolini, andranno in piazza muniti di speciali cartellini e realizzeranno un video con cui sottolineeranno il valore del decoro urbano. Il cartellino verde verrà distribuito idealmente a tutte le persone, tifosi e non, che hanno liberato le scuole dalla neve ed hanno aiutato la cittadinanza in questo periodo difficile, e più in generale a tutta la popolazione del Centro Italia che dell’educazione civica e del decoro urbano sta dando forte dimostrazione. Il cartellino rosso invece è per chi si abbatte e perde la voglia di lottare. Quello giallo per chi lascia spazio all’incuria e non esegue manutenzione e formazione rispetto ai temi al centro della discussione.

Ufficio Stampa