Campionato  Italiano  Maestri PGAI
Porto Cervo Marina
Pevero Golf Club , 26-27 aprile 2016

La Costa Smeralda tiene a battesimo in questi giorni la prima edizione di The Teachers, una settimana dal ricco menu che ha preso il via oggi con il Campionato italiano dedicato ai Maestri: ciascuno in campo con un proprio allievo, due round, formula 4 palle la migliore. Molti gli ingredienti che hanno fatto del primo giro una sfida particolarmente impegnativa. Alla mano già temibile dell’archistar Robert Trent Jones Sr. e alle sue buche strette nell’intricata macchia mediterranea, 40 chilometri di Maestrale hanno dato il tocco di grazia.
Nel vento tuttavia, non tutti hanno perso il controllo e qualcuno ha saputo volare alto. Andrea Zani su tutti nella classifica individuale Professionisti: con i suoi 38 punti, ha lasciato tre lunghezze più indietro Andrea Signor e Luca D’Andreamatteo (35); a seguire Enrico Vacirca (34), Emanuele Canonica (33), Fabian Edgardo Barrio, Zeke Martinez, Michele Reale (32), William Craig Owen (31). Quest’ultimo è anche al comando della classifica a squadre in coppia con Stefano Gadaldi, a pari punti con Andrea Zani e Micaela Antognini (42); un punto più indietro Michele Reale e Flaminia D’Onofrio (41).

La decisione di giocare la gara con formula Stableford è stata presa considerando le proibitive condizioni del vento in rapporto alla difficoltà del campo e ai tempi necessari per la ricerca delle palline.

The Teachers, Pevero Golf Club, 26-30 aprile.
Un mix di competizione individuale, gioco di squadra e full immersion con gli allievi: una lezione su più giorni tra campo, campo pratica e nuove tecnologie. Il Campionato Italiano Maestri occupa la scena nei primi giorni: in campo, per due giri, un Pro e un dilettante insieme, con classifica individuale per il primo (22 mila euro il montepremi) e premi di coppia. Sarà invece la Pro-am Costa Smeralda a chiudereThe Teachers, con la sua formula tradizionale che vede, per ciascuna squadra, tre amateur a fianco di Pro e Proette (che giocano per un montepremi di 20 mila euro). Tra i due momenti di gara un giorno di riflessione, un’esperienza tecnologica con software di ultima generazione: dal putt allo swing completo, ogni gesto sarà analizzato nel dettaglio sotto la guida del proprio Maestro e con gli esperti di K-Vest (Alfredo Da Corte), Trackman (Gianluca Baruffaldi), Aimpoint (Andrea Zanardelli) e Golf Biodynamics (Fabrizio Sintich). Non ultima la messa a punto dei bastoni: test, demo e sessioni di fitting con la regia di Callaway. E tutto questo in Costa Smeralda nella sua stagione più bella, sulle buche vista mare firmate Robert Trent Jones Sr.

Programma
26-27 aprile – Campionato Maestri PGAI Porto Cervo Marina, 28 aprile – Clinic Day,
29-30 aprile – Pro-am Costa Smeralda TCI

Ufficio Stampa PGA ITALIANA